menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto in piazza Libertà per un infarto a 47 anni

Si chiamava Antonio Salina l'uomo deceduto intorno alle 13 di oggi davanti agli occhi dei passanti nel "parco" davanti la Stazione Centrale. Sul posto la Polizia Ferroviaria e il medico legale: a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione da parte del 118

Si chiamava Antonio Salina l'uomo deceduto questo pomeriggio in un angolo di piazza Libertà. Colto da un malore (rivelatosi poi infarto) mentre sedeva su una panchina, si è accasciato a terra ed è morto a 47 anni.

A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione da parte degli operatori del 118 giunti sul posto. Con loro anche il personale della Polizia Ferroviaria che poi hanno atteso, coprendo con un telo bianco la salma, il medico legale per i rilievi del caso. Salina lascia mamma e sorella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento