rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
L’intervento dell’associazione che aiuta i migranti

Trovato morto nel parcheggio di Via Giulia, Linea d'Ombra: “Era ospite di ICS. No a squallida narrazione sui migranti”

Un post dell’associazione su Facebook: “Si chiamava Ibrahim. Chi lo ha cosciuto ne offre cenni che contrastano con la fredda narrazione della stampa, da cui emerge lo spaccio di droga”

"Il ragazzo trovato morto nel parcheggio di via Giulia ha un nome Ibrahim Afridi. Era ospite di ICS". Lo dichiara l'associazione Linea d'Ombra Odv in un post su Facebook, che punta il dito contro un organo di stampa e specifica che "Chi lo ha cosciuto ne offre cenni che contrastano con la fredda narrazione da cui emerge lo spaccio di droga. Intanto, noi lo ricordiamo, per toglierlo – per un momento – dal cliché ostile del ‘migrante’ morto in circostanze squallide".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto nel parcheggio di Via Giulia, Linea d'Ombra: “Era ospite di ICS. No a squallida narrazione sui migranti”

TriestePrima è in caricamento