Show durante l'addio al celibato: italiano vestito da Gesù arrestato per atti osceni

E'successo a Rovigno in pieno centro: l'uomo ha mostrato le parti intime a una donna con figlio minorenne al seguito

Un addio al celibato con finale inatteso: travestito da Gesù si lascia travolgere dai fumi dell'alcol e mostra le parti intime a una donna con figlio minorenne al seguito. Come riporta la voce del Popolo è successo a Rovigno in pieno centro, protagonista un 43enne italiano che festaggiava con una decina di amici, travestiti da centurioni romani. Il tutto ha preso una piega più goliardica del previsto, anche perché all'uomo sono stati trovati 1,71 g/l di alcol nel sangue. La madre ha chiamato la polizia e "Gesù" è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

Ubriaco infastidisce clienti al bar e aggredisce i Carabinieri: triestino nei guai

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento