Cronaca Piazza del Ponterosso

Attese 200 persone e 120 moto al motoraduno per il "Figli delle stelle"

L'evento è organizzzato dalla delegazione di Trieste del Moto Club ufficiale della Polizia di Stato, che è stata intitolata proprio ai due colleghi uccisi. Si partirà da piazza Ponterosso. Saranno vendute delle magliette il cui ricavato andrà ai figli dei poliziotti con problemi di salute

Un moto raduno commemorativo per gli agenti Rotta e Demenego avrà luogo domani, 4 ottobre, anniversario della tragedia, con partenza da piazza Ponterosso. L'evento è organizzzato dalla delegazione di Trieste del Moto Club ufficiale della Polizia di Stato, che è stata intitolata proprio ai due colleghi uccisi. Da piazza Ponterosso si partirà alla volta della Questura verso le 11 e dopo il passaggio in Questura per deporre dei fiori e un breve discorso di Don Francesco (Sacerdote della chiesa Beata Vergine Addolorata di Valmaura), il moto raduno proseguirà verso il Santuario di Monte Grisa, dove i motociclisti sono attesi dal parroco. Al momento hanno già dato la propria adesione 200 persone in sella a più di 120 motocicli, per quasi l’80 % poliziotti e carabinieri, in servizio ed in quiescenza provenienti non solo da Trieste, ma da Vicenza, Venezia, Treviso, Udine e Gorizia.

Una maglietta per aiutare i bambini malati

In occasione dell’evento, è stata preparata una t-shirt commemorativa che qualsiasi persona può richiederla (anche post-evento se nel caso non ha potuto partecipare quel giorno, indicandolo via mail a 4ottobre@triestemotoclubpoliziadistato.it ) con un contributo di 10 euro. Il ricavo netto (detratto il costo materiale e la stampa) verrà devoluto totalmente in beneficenza sia alla Fondazione Marco Valerio che aiuta i poliziotti con figli che hanno malattie particolari, sia direttamente Leo il figlio minorenne di un collega di Roma che ha da anni viene ricoverato presso varie strutture sanitare e sottoposto a continui interventi chirurgici e a costose riabilitazioni, per una grave malattia.

Il Moto Club Polizia di Stato coglie l’occasione per ringraziare l’Ufficio Eventi del Comune di Trieste e il management della Barcolana Piero Zecchini, per aver concesso la predetta piazza che risulta esser un’area già dedicata alla Barcolana. Si ringrazia anche i titolari del Nuova Marea da Orgesa di via Flavia di Stramare 103, sia per l’ospitalità dei motociclisti a pranzo, sia perché hanno deciso che parte dell’incasso di quel giorno compresa la cena, lo daranno in beneficenza sommandolo così di fatto all’importo che verrà raccolto con i contributi delle magliette

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attese 200 persone e 120 moto al motoraduno per il "Figli delle stelle"

TriestePrima è in caricamento