rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
L'arrivo

Domani al via la stagione crocieristica: in arrivo a Trieste la Msc Fantasia

D’Agostino: “Le crociere rappresentano sviluppo, crescita e occupazione. C'è l'impegno di tutti per uno sviluppo che sia innanzitutto sostenibile"

Per un totale di 210 scali e 500.000 passeggeri transitati nel 2021, i porti di Trieste e Monfalcone, contribuiscono a supportare lo sviluppo del mercato crocieristico nell’Adriatico.

Domani, con l’arrivo di MSC Fantasia, si apre ufficialmente la stagione crocieristica dei due scali. Stagione che ospiterà in home port le navi della flotta di Costa Crociere, MSC Crociere, Norwegian Cruise Line Holding, TUI Cruises, P&O Cruises, Phoenix Reisen, Marella Cruises UK, Prestige Cruise Holding. Il 2022 si profila come un anno di notevole balzo in avanti sia per quanto riguarda gli approdi che i passeggeri.

Tra le novità, confermato il porto di Monfalcone come scalo crocieristico che ospiterà 24 approdi. Per quanto riguarda il porto di Trieste, alla storica banchina del Molo Bersaglieri, si aggiunge l’ormeggio 57 del porto nuovo, che verrà utilizzato per tutta la stagione da Norwegian Cruise Line Holding. Tutto ciò è stato possibile grazie alla preziosa collaborazione di Trieste Marine Terminal. Inoltre i due scali dell’Authority giuliana sono pronti ad ospitare eventuali cambi di itinerario dovuti a condizioni meteo avverse nei porti limitrofi.

“Le crociere rappresentano sviluppo, crescita e occupazione per il territorio” commenta Zeno D’Agostino, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale”. “Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, i nostri due scali hanno dato ottima prova di dinamicità nel settore. Fondamentale l’apporto di Trieste Terminal Passeggeri, che di fronte ad una situazione imprevedibile, come quella degli ultimi anni, ha avuto notevole capacità di adattamento e programmazione. Ringrazio anche le compagnie che credono nei nostri porti, oltre ai Comuni di Trieste e Monfalcone, Capitaneria, Dogane, Guardia di Finanza, Polizia di Frontiera; tutti insieme ci stiamo impegnando per uno sviluppo che sia innanzitutto sostenibile”. “ La prossima firma del Blue agreement, da parte delle compagnie crocieristiche – conclude D’Agostino, va proprio in questa direzione ”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domani al via la stagione crocieristica: in arrivo a Trieste la Msc Fantasia

TriestePrima è in caricamento