Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

MTL denuncia: «Tentativi di screditare l'indipendentismo triestino autentico»

Comunicato degli indipendentisti a seguito di un'iniziativa a Ginevra di "Triest NGO” e “Territorio Libero 3”

Il 25 novembre a Ginevra un gruppuscolo di falsi indipendentisti triestini che opera sotto due sigle (“Triest NGO” e “Territorio Libero 3”) col sostegno di nazionalisti italiani e dell'equivoca organizzazione radicale UNPO, ha abusato del “Forum delle minoranze” del Commissariato ONU per i diritti umani di Ginevra per lanciare rivendicazioni territoriali contro la Slovenia e la Croazia in nome dell'indipendentismo triestino.

Il Movimento Trieste Libera – Gibanje Svobodni Trst – Bewegung Freies Triest – Free Trieste Movement, che è l'organizzazione maggiore attiva a livello internazionale per difendere l'attuale Territorio Libero e Porto Franco internazionale di Trieste dagli abusi del Governo amministratore fiduciario italiano, denuncia l'iniziativa dei falsi indipendentisti a Ginevra come una provocazione per screditare l'indipendentismo triestino autentico, che non ha rivendicazioni verso nessun altro Stato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MTL denuncia: «Tentativi di screditare l'indipendentismo triestino autentico»

TriestePrima è in caricamento