Il festival a Muggia / Muggia - San Dorligo

Muja Buskers, sold out la prima giornata, ecco il programma di oggi

Anche oggi il protagonista principale della giornata sarà lo chapiteau, il grande tendone allestito in piazzale Alto Adriatico per gli spettacoli di circo contemporaneo e teatro di strada. Dopo la grande partecipazione della prima giornata, ecco gli eventi di oggi

MUGGIA - Dopo l’inaugurazione dell’ottava edizione avvenuta ieri 3 luglio, il Muja Buskers Festival entra nel vivo. Ancora una volta è protagonista lo chapiteau, il grande tendone allestito in piazzale Alto Adriatico per gli spettacoli di circo contemporaneo e teatro di strada in programma anche questa sera. Il Ieitmotiv della manifestazione è la sua capacità di “invadere” progressivamente gli spazi di Muggia. In queste prime due giornate il clou del festival si svolge in piazzale Alto Adriatico dove, come per la giornata inaugurale, sono previsti eventi per grandi e piccini.

L’apertura della seconda giornata

Si parte alle 17:30 con l’apertura di Play, i giochi di una volta. Play è una piazza di giochi di legno e un vero e proprio luna park d’artista, dove l’invito a giocare assieme è rivolto proprio a grandi e piccini, allestiti in piazzale Alto Adriatico. L’ingresso è libero. Alle 18:30 è la volta del Duo Padella, già ammirato nella giornata inaugurale. Questa volta il sodalizio artistico porta in scena “Lebe Street”, un viaggio nell’immaginario tra equilibrio e tempi instabili, con il curioso e bizzarro personaggio in sella alla sua bici acrobatica per continuare a viaggiare sognando. L’ingresso è libero.

“Niente panico”

Alle 19:15 sarà Garu, con lo spettacolo “Niente panico”, show che racconta come affrontare gli imprevisti e i problemi della vita mantenendo un’attitudine scandalosamente tranquilla. Uno spettacolo solista di giocoleria e clown, dove un giocoliere emerge da un guardaroba metallico strano solo per rendersi conto di aver dimenticato il suo spettacolo. È consigliata la prenotazione.

Gli spettacoli dentro lo chapiteau

Spazio poi alle 20 e alle 22 per Hesperus e Swell, i due spettacoli in programma all’interno dello chapiteau di piazzale Alto Adriatico e già protagonisti della prima giornata del festival. Hesperus (andato sold out nella prima giornata) è uno show allestito da Circo Madera e che propone “la miglior autobiografia che lo spettacolo dal vivo abbia mai messo in scena, una sorta di macchina del tempo che porta lo spettatore a ripercorrere l’esistenza stessa dello show”, mentre per quanto riguarda Swell, messo in scena da Circonda si tratta di una vera e propria anteprima nazionale. Spettacolo magico, emozionante e potente come l’oceano, racconta di come i venti in acqua traggano origine grazie ad una intermittenza, generando un moto ondoso come gli impulsi di un cuore pulsante. Queste forze riescono a trasformare l'onda in onde separate in modo sincrono determinando il periodo in cui le onde raggiungono la terra.

Il festival

Il programma potrebbe subire variazioni secondo le avversioni meteo o eventuali problematiche artistiche. Tutte le informazioni su come fare sono disponibili online sul sito www.mujabuskers.com. Il festival può contare su partner importanti quali il Ministero della Cultura, la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Muggia, Io Sono Fvg. Il progetto, inoltre, è reso possibile grazie al contributo della Fondazione Pietro Pittini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muja Buskers, sold out la prima giornata, ecco il programma di oggi
TriestePrima è in caricamento