rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Il caso

Multe agli over 50 no vax inviate anche ai vaccinati, tra loro l'ex assessore Polli

L'ex esponente leghista (che non ha più la tessera del partito) imbufalita: "Sono regolarmente vaccinata con dose booster e oggi mi arriva la sanzione. E adesso io devo perdere tempo per dimostrare che sono a posto?"

L'ex assessore all'Urbanistica Luisa Polli non le ha mai mandate a dire ed anche questa volta, nonostante la politica sia una realtà molto distante dalle sue attuali preoccupazioni, i toni sembrano quelli dei tempi in cui bacchettava tutti in Consiglio comunale. Il motivo della sortita dell'ex esponente leghista (la tessera non ce l'ha più, ha fatto sapere) si lega al ricevimento, lei vaccinata con dose booster, delle sanzioni riservate agli over 50 che hanno scelto di non aderire alla campagna vaccinale. "Ma stiamo scherzando? - ha affermato - Non mi lascio andare a parolacce, ma sono regolarmente vaccinata e oggi mi arriva la sanzione. Ma se mi hanno rilasciato loro il greenpass. E adesso io devo perdere tempo per dimostrare che sono a posto?". 

Il caso in realtà non è l'unico. Sarebbero molti, infatti, i regolarmente vaccinati ad aver ricevuto la lettera da parte dell'Agenzia delle Entrate con tanto di multa. Una svista? Un errore madornale? Sicuramente. Per rendersi conto che il fenomeno non è isolato basta farsi un giro sui social, ad esempio tra i commenti del post pubblicato proprio dalla stessa Polli. "Luisa - così un utente Facebook - stessa cosa la badante di mia mamma. Romena, regolarmente vaccinata in Romania ha ricevuto ieri lo stesso avviso. Ho parlato stamattina con Asugi e mi hanno detto che stanno ricevendo decine di segnalazioni per lo stesso caso". Insomma, un "pasticciaccio brutto brutto" con sede in via Giorgione, quartier generale dell'Agenzia delle Entrate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe agli over 50 no vax inviate anche ai vaccinati, tra loro l'ex assessore Polli

TriestePrima è in caricamento