Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Muore sul Campo di Calcio un 43enne. Vani i Tentativi di Rianimazione

Stava disputando il primo tempo di una gara della Coppa Venezia Giulia, torneo amatoriale di calcio a 7, quando ad un certo punto è stramazzato al suolo. Nessun contatto e nessuno scontro ma un blocco cardiaco; è arrivata così la morte di Andrea...

Stava disputando il primo tempo di una gara della Coppa Venezia Giulia, torneo amatoriale di calcio a 7, quando ad un certo punto è stramazzato al suolo. Nessun contatto e nessuno scontro ma un blocco cardiaco; è arrivata così la morte di Andrea Miorin, quarantatre anni, questa sera al campo sportivo di Basovizza.

Erano le ore 21; compagni di squadra ed arbitro si sono accorti subito della gravità della situazione ed hanno chiamato i soccorsi. Dopo meno di dieci minuti sul campo è giunto il 118 che ha provato per più di quaranta minuti a rianimare lo sfortunato calciatore.

Alle 21.50 i medici hanno staccato i macchinari ed interrotto le pratiche rianimative, ormai non c'era più nulla da fare... Sembra che in questi lunghi minuti di tentativi di riportare alla vita l'uomo il suo cuore non abbia mai dato nessun cenno di ripresa.

Della tragedia, colpisce il fatto che Andrea Miorin fosse ancora un atleta a tutti gli effetti; fino l'anno scorso infatti militava, a discapito dell'età (nato ad ottobre del 1969), ancora nel calcio dilettantistico di categoria con il Turriaco calcio. Solo da pochi mesi infatti aveva deciso di lasciare l'agonismo per passare ai tornei amatoriali dove primeggiava.

Alla famiglia le sentite condoglianze della redazione di Triesteprima.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore sul Campo di Calcio un 43enne. Vani i Tentativi di Rianimazione

TriestePrima è in caricamento