Una donna, un abito, le vele e il mare: ecco "ImmaginAzione", il murales di Davide e Sara Comelli

L'opera di Davide e Sara Comelli racconta di una danza, una capriola, di un superare gli ostacoli attraverso l’icona di una donna in movimento con un abito che si trasforma in vele, in mare e nei colori della Barcolana.

Con qualche colore e molta arte gli street artists triestini Davide e Sara Comelli sono riusciti a portare il mare in periferia. Si chiama infatti "ImmaginAzione", il murales dedicato alla Barcolana e presentato oggi, mercoledì 7 ottobre. Un progetto di riqualificazione urbana che ha reso la parete cieca (300 mq) del palazzo ATER di via Grego, noto come "le case dei Puffi" per il colore celeste di alcune pareti, un vero e proprio sogno.

Il murales

Il murales di Sara e Davide Comelli è un intervento artistico di qualità realizzato in un contesto periferico lontano dai centri di produzione e fruizione culturale consolidati. Racconta di una danza, una capriola, di un superare gli ostacoli attraverso l’icona di una donna in movimento con un abito che si trasforma in vele, in mare e nei colori della Barcolana. La sensazione è quella di essere cullati dal vento e dalle onde e avere per un attimo la percezione di trovarsi proprio su qualche barca. Un'opera riuscita nel suo intento, realizzata con grande maestria. "La realizzazione del murales è iniziata il 29 settembre e, tempo permettendo, dovrebbe concludersi il 16 ottobre - hanno dichiarato gli artisti -. La presentazione del progetto è stata l’occasione per incontrare i residenti e coinvolgerli nella grande festa della Barcolana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

Torna su
TriestePrima è in caricamento