Anniversario dell'incendio al Narodni Dom, il presidente sloveno a Trieste

Borut Pahor è giunto questa mattina a Trieste dove, prima della commemorazione dell'incendio che il 13 luglio 1920 devastò la casa degli sloveni, ha incontrato il governatore Massimiliano Fedriga

Il presidente della Repubblica di Slovenia è arrivato a Trieste per partecipare alla commemorazione del 99esimo anniversario dell'incendio del Narodni Dom, avvenuto per mano fascista il 13 luglio 1920. 

Durante la cerimonia svoltasi nell'aula magna dell'edificio, sono intervenuti anche il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza e il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco prima del suo intervento, il presidente sloveno ha incontrato la "grande anima" degli sloveni di Trieste, Boris Pahor, tra gli ultimi testimoni oculari del violento gesto compiuto dalle camicie nere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

  • Cade in acqua e muore sulle rive: un tragico incidente, forse un malore

Torna su
TriestePrima è in caricamento