Anniversario dell'incendio al Narodni Dom, il presidente sloveno a Trieste

Borut Pahor è giunto questa mattina a Trieste dove, prima della commemorazione dell'incendio che il 13 luglio 1920 devastò la casa degli sloveni, ha incontrato il governatore Massimiliano Fedriga

Il presidente della Repubblica di Slovenia è arrivato a Trieste per partecipare alla commemorazione del 99esimo anniversario dell'incendio del Narodni Dom, avvenuto per mano fascista il 13 luglio 1920. 

Durante la cerimonia svoltasi nell'aula magna dell'edificio, sono intervenuti anche il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza e il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

Poco prima del suo intervento, il presidente sloveno ha incontrato la "grande anima" degli sloveni di Trieste, Boris Pahor, tra gli ultimi testimoni oculari del violento gesto compiuto dalle camicie nere. 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

Torna su
TriestePrima è in caricamento