menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natale, Fedriga: "Se zona rossa subito ristori"

Ancora troppe vittime e contagi: nell'incontro tra Regioni il governatore del Veneto spinge per le restrizioni massime. Fedriga: "Pronti per iniziare le vaccinazioni anche a fine anno, auspichiemo ampia partecipazione"

Il presidente del Veneto Luca Zaia chiede la zona rossa a Natale, Fedriga è d'accordo solo a fronte di "adeguati ristori". Prese di posizione nate a fronte del numero ancora troppo alto di vittime e contagi. È quanto emerso dal vertice tra Regioni e Governo questa mattina. Secondo le prime discrezioni, come riportato da Telefriuli, Luca Zaia avrebbe per primo chiesto le massime restrizioni nel periodo delle festività, e con lui altre regioni tra cui il Lazio, il Molise e le Marche. La "linea dura" viene condivisa anche dal ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia e da quello della Salute Roberto Speranza. Zaia avrebbe in particolare detto che "Se il Governo non fa le restrizioni le facciamo noi".

A spaventare è soprattutto la minaccia di una terza ondata in concomitanza con la somministrazione delle prime dosi di vaccini, situazione che manderebbe in sovraccarico il sistema sanitario, già carente di personale per affrontare le ospedalizzazioni da Covid. A questo proposito Fedriga ha dichiarato che la campagna vaccinale potrebbe addirittura essere anticipata a fine anno e non nelle prime settimane di gennaio, come precedentemente annunciato: "Sono già pronte le nostre strutture regionali e ci auguriamo un'alta adesione". 

"Ci siamo già dotati di frigoriferi per la conservazione delle dosi vaccinali - ha ribadito Fedriga - e identificato i siti dove effettuare le vaccinazioni; auspichiamo un'ampia partecipazione al vaccino la cui somministrazione partirà dagli operatori sanitari, sociosanitari e dagli ospiti delle strutture residenziali per anziani. Dal canto suo Riccardi ha sottolineato come "la macchina è partita e attendiamo le disposizioni in termini di tempi e numeri di dosi vaccinali disponibili da parte del Governo; i nostri 5 siti sono disponibili e l'anagrafe della volontarietà sta partendo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il deserto del Sahara ricoperto di neve: le foto sono virali

Arredare

Come arredare casa in perfetto stile boho chic

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Fvg, 679 nuovi contagi e 24 decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento