Nave con missili e bazooka parte dal porto di Monfalcone

Si tratta di 360 bazooka e 415 missili anticarro ucraini destinati al ministero dell’Interno dell’Arabia Saudita, a Gedda

Foto porto.monfalcone.gorizia.it

Dal porto di Monfalcone, il 28 marzo, è partita la Norderney, nave battente bandiera di Antigua, con a bordo 360 bazooka e 415 missili anticarro ucraini. Come riportato da Telefriuli, il materiale bellico sarà impiegato nella sanguinosa guerra che dal 2015 l’Arabia Saudita combatte in Yemen.

L'arrivo della nave era stato segnalato alle autorità italiane dalla Capitaneria di porto di Monfalcone, ma il segretario regionale della Filt Cgil, Valentino Lorelli, lamenta la totale assenza di informazioni ai lavoratori addetti alle operazioni sulla banchina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Da domani mascherine non più obbligatorie a distanza, sia all'aperto che al chiuso

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento