rotate-mobile
Attività di polizia locale e Asugi / Isontino

Scarsa igiene e carne non tracciabile: chiuso un negozio di alimentari a Monfalcone

Sequestrati 17 chili di carne con sanzione da 8mila euro e attività sospesa. Il controllo congiunto della polizia locale e di Asugi

MONFALCONE (GO) - Cattive condizioni igieniche e prodotti non tracciabili: è quanto rilevato in un negozio di alimentari e macelleria gestito da un cittadino bengalese a Monfalcone dopo il controllo congiunto della polizia locale di Monfalcone e il Dipartimento di prevenzione della sezione igiene degli alimenti di origine animale di Asugi. La polizia locale ha così disposto la sospensione dell’attività di manipolazione e vendita delle carni fresche, con il divieto di immissione in commercio di 17 kg di carni, e verranno irrogate sanzioni per circa 8mila euro. Durante il controllo sono state evidenziate diverse irregolarità relative alle condizione di scarsa igiene rilevate nei frigoriferi, la presenza di carne priva di tracciabilità, di alimenti congelati tenuti fuori dai congelatori, nonchè di decine di prodotti in vendita senza le etichette in lingua italiana e il carente stato di manutenzione di alcune attrezzature e delle pareti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarsa igiene e carne non tracciabile: chiuso un negozio di alimentari a Monfalcone

TriestePrima è in caricamento