menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nereo Furlan: el Saludo dell'Ursus

Nereo Furlan, poeta ed artista giuliano, ha voluto interpretare i pensieri del pontile Ursus, "fuggito" a zonzo per il golfo poche settimane orsono a causa della bora. "Iero ormeggiado come consuetudine per un ponton de simile tonellaggio... solo...

Nereo Furlan, poeta ed artista giuliano, ha voluto interpretare i pensieri del pontile Ursus, "fuggito" a zonzo per il golfo poche settimane orsono a causa della bora.

"Iero ormeggiado come consuetudine per un ponton de simile tonellaggio... solo che, se proprio non savè, i cavi che me guantava in banchina, a poppa e a prua,forsi iera più veci de mi...... marzi e assolutamente poco sicuri, in tiro no se podeva metterli perchè i miei veci vericei non funzia più.... e dopo che da anni se ghe fa notar questo alle autorità, come sempre nissun me ga cagà..... e poi sufiava, sufiava sai...

In compenso ve go fatto ciapar paura...... alla fine cossa go fatto?? un giretto.... niente de più... volevo solo veder se adesso qualchedun me da una man.... purtroppo, come al solito, nella mia vecia Trieste, se no se fa qualcosa de eclatante, nissun se preoccupa de niente! Ga manca poco che beco Gigi Rizzo in pien... e me son fatto anche un sacco de lividi e un poche de macade, ma forsi ga valso la pena, perchè adesso i disi che i me trova un do lire per farme un piccolo lifting. Me sento comunque, de ringraziar i miei amici de sempre, i rimurci, quei che me xe vinudi a cior, e i ormeggiatori, me ricordo in testada del settimo che iera sai mar... ma tutti lori con spirito de abnegazion e piaser de far el loro lavor i xe saltai su e me ga accompagnà la, dove son nato!

Per mi xe sta bel star un pochi de giorni al San Marco, ma onestamente me piasi sai de più star la del molo quarto... la, me vedi tutti.... poi in quel contesto podessi anche diventar una sorta de collegamento per tante robe che i fa sulle nostre belle rive....

Volevo anche ringraziar el Sindaco per le bele parole che el ga dito nei miei confronti.. Son vecieto e me ne vanto.... ma fin che resto a galla nissun poderà mandarme via de questa mia bela Trieste che me ga visto nasser... e che probabilmente gavessi piazer che una sua simile creatura sia ancora in giro e sia ancora un vanto per tutta la città!

Grazie Muli..... Se vedemo presto!!"

Si ringrazia Stefano Grasso per la foto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento