rotate-mobile
Cronaca San Dorligo della Valle - Dolina

“Nessun perdono per i criminali titini”, striscione di Casapound a Bagnoli

Lo striscione con il simbolo della tartaruga frecciata stato apposto su un edificio di Bagnoli del Rosandra ma poi è stato rimosso

"12/6, nè pace nè perdono per terroristi e criminali titini". La foto di un lettore ritrae lo striscione apposto da Casapound su un edificio di Bagnoli del Rosandra. Il messaggio riporta la data odierna ossia il 12 giugno, anniversario della fine dell'occupazione titina a Trieste e recentemente proclamata festa cittadina dall'amministrazione comunale. Lo striscione è stato tuttavia rimosso in mattinata.


4A338856-5D8A-40B5-8BC6-AC3AED9A60E2-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Nessun perdono per i criminali titini”, striscione di Casapound a Bagnoli

TriestePrima è in caricamento