“Nessun perdono per i criminali titini”, striscione di Casapound a Bagnoli

Lo striscione con il simbolo della tartaruga frecciata stato apposto su un edificio di Bagnoli del Rosandra ma poi è stato rimosso

"12/6, nè pace nè perdono per terroristi e criminali titini". La foto di un lettore ritrae lo striscione apposto da Casapound su un edificio di Bagnoli del Rosandra. Il messaggio riporta la data odierna ossia il 12 giugno, anniversario della fine dell'occupazione titina a Trieste e recentemente proclamata festa cittadina dall'amministrazione comunale. Lo striscione è stato tuttavia rimosso in mattinata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


4A338856-5D8A-40B5-8BC6-AC3AED9A60E2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite Rsa e accesso ai teatri e cinema: ecco la nuova ordinanza di Fedriga

  • Fedriga firma l'ordinanza: ecco le linee guida per la gestione dei contatti a scuola

  • Stretta in Slovenia, è lockdown a metà: paese diviso in zone

  • "Un caro saluto a tutti i negazionisti": il selfie dalla Terapia intensiva di Cattinara

  • Coronavirus, in Fvg 165 nuovi contagi e un decesso

  • Con un semplice raffreddore si potrà andare a scuola senza tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento