Cronaca

Neve dal Carso alla città: strade percorribili, ancora pochi bus con percorso limitato (FOTO)

La neve è arrivata anche sulle rive senza attaccare sulla strada, situazione più complessa sulle “alte”

Le previsioni meteo sono state confermate: un’imponente nevicata si è abbattuta sulla città e questa volta, causa anche le temperature più basse, la neve non si è fermata sul Carso ma è arrivata fino in centro città, anche sulle Rive, dove però non ha attecchito.

ore 10.00 - Anche le linee 40 e 51 della Trieste Trasporti sono di nuovo regolari. Al momento resta non raggiungibile solo San Lorenzo. 

Viste le previsioni attuali saranno aperti due punti di distribuzione sale fino alle 14 alle 17 di oggi, 23 febbraio: quello di Opicina, sede centro deposito ingombranti di AcegasApsAmga in strada per vianna 84/a, e quello di Prosecco, sede del centro civico in località Prosecco 159.

Ore 8.10 - Il Comune di Trieste conferma che tutte le strade sono percorribili, ma ricorda di mantenere massima prudenza alla guida. Di nuovo regolari anche i bus 39 e 51 per i campus di Padriciano, Area Science Park di Basovizza, Banne e Gropada; anche Conconello è di nuovo raggiungibile con la linea 3. 

Restano non raggiungibili Draga Sant'Elia, San Lorenzo, Pesek, Grozzana, Prebenico e Caresana (linee 39, 40 e 51). 

Chiuso a tutti i veicoli il valico di Fernetti a causa di un incidente avvenuto all’altezza di Sesana. 

I giardini pubblici comunali resteranno chiusi al pubblico fino a lunedì 26 febbraio compreso.

Ore 7.35 - Il Comune di Trieste rende noto tramite il proprio canale Telegram che la situazione sta progressivamente normalizzandosi, rimangono le seguenti limitazioni:
- la linea 3 non raggiunge Conconello;
- la linea 35 è limitata a Rotonda del Boschetto, poi si prosegue per Sottolongera con una navetta con catene;
- la linea 39 non raggiunge Gropada, Banne e i campus di Padriciano e Basovizza di Area Science Park;
- la linea 51 non raggiunge Pesek, Grozzana, San Lorenzo e Draga Sant'Elia e i campus di Padriciano e Basovizza di Area Science Park;

Tutte regolari le altre linee della Trieste Trasporti. Continua invece l’operazione di salatura delle strade da parte dei mezzi dell’AcegasApsAmga in particolare sul Carso dove le strade principali sono ormai sgombre dalla neve che permane invece su quelle secondarie; situazioni più critiche nella zona di Longera, Conconello, Banne.

Ore 6.45 - La zona alta di via Commerciale, zona Università, Cattinara, sono totalmente imbiancare, ma il “Piano neve e ghiaccio” del Comune è subito entrato in funzione e i mezzi spargisale e spazzaneve di AcegasApsAmga stanno pulendo e salando le strade principali, mentre la Trieste Trasporti ha montato le catene ad alcuni mezzi, ma questo non ha evitato alcune modifiche ai tragitti poichè alcune zone irraggiungibili: 

- la linea 3 non raggiunge Conconello;
- la linea 28 non transita in via dei Giaggioli;
- la linea 35 è limitata a Sottolongera;
- la linea 37 non transita per via del Botro ma è deviata per strada di Fiume e SS 202;
- la linea 38 non transita per via Bonomea (corse limitate in largo Osoppo);
- la linea 39 non raggiunge Gropada;
- la linea 42 non raggiunge Fernetti;
- la linea 51 è limitata a Basovizza (non raggiunge Pesek, Grozzana, San Lorenzo e Draga Sant'Elia).

Da prestare massima attenzione alla guida soprattutto sul Carso dove, nonostante la salatura preventiva, si è creato uno strato di neve soffice e altamente scivoloso sull’asflato. 

Come ormai da “tradizione” l’atostrada Slovena è stata chiusa ai mezzi pesanti e quindi sul valico di Fernetti si è creata una lunga coda di tir. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve dal Carso alla città: strade percorribili, ancora pochi bus con percorso limitato (FOTO)

TriestePrima è in caricamento