Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Niente Rigassificatore a Zaule, la Soddisfazione dell'Assessore Regionale sara Vito

L'assessore auspica per il futuro un più stretto rapporto con il Governo nazionale «L'assenza del sito di Zaule dalla lista Ue dei progetti prioritari energetici che coinvolgono l'Italia premia la posizione della nuova amministrazione del Friuli...

L'assessore auspica per il futuro un più stretto rapporto con il Governo nazionale

«L'assenza del sito di Zaule dalla lista Ue dei progetti prioritari energetici che coinvolgono l'Italia premia la posizione della nuova amministrazione del Friuli Venezia Giulia, che con la presidente Serracchiani ha da subito e con forza espresso contrarietà a questo impianto». Lo ha affermato l'assessore regionale all'Ambiente e Energia, Sara Vito.

Secondo l'assessore «infrastrutture che hanno un impatto ambientale e conseguenze dirette sul futuro delle attività produttive, com'è nel caso dell'ipotizzato rigassificatore nel porto di Trieste, devono essere ponderate fin dal'inizio con attenzione e in una logica di dialogo transfrontaliero. Siamo favorevoli a una strategia europea che punti a fornire energia a costo più basso per il sistema produttivo e per i cittadini, e quindi siamo disponibili a dialogare per raggiungere questi obiettivi. Ma certo - ha sottolineato Sara Vito - non possiamo accettare che la nostra Regione subisca senza discutere l'imposizione dall'alto di qualsiasi infrastruttura energetica».

«Un sempre più stretto rapporto con il Governo nazionale anche nelle scelte energetiche che coinvolgono il Friuli Venezia Giulia - ha concluso l'assessore Vito - non può che essere auspicabile, e noi lavoreremo in questa direzione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente Rigassificatore a Zaule, la Soddisfazione dell'Assessore Regionale sara Vito

TriestePrima è in caricamento