Cronaca Piazza di Cavana

«No al sequestro degli strumenti musicali», sabato 22 ottobre manifestazione-evento degli artisti di strada

Tra le motivazioni principali, la questione del sequestro dello strumento deciso dalla giunta per coloro che non risultano in regola. Tale ordinanza sarà in vigore almeno fino alla fine del mese

Sarà allegra e colorata la manifestazione organizzata dagli artisti di strada per sabato 22 ottobre a partire dalle 16 in piazza Cavana.

Tra le motivazioni principali, la questione del sequestro dello strumento deciso dalla giunta per coloro che non risultano in regola. Tale ordinanza sarà in vigore almeno fino alla fine del mese.

Tra i professionisti è grande la preoccupazione che il periodo possa essere prolungato e le sanzioni forse addirittura ulteriormente inasprite.

L’evento è stata deciso nel corso di un incontro organizzato dal movimento “Forum per Cambiare Trieste” che ha visto la partecipazione di artisti e simpatizzati della bell’arte di strada.

Tra le motivazioni alla base del nuovo regolamento, quella politica sembra la  prevalente secondo gli artisti di strada che sono disponibili ad un regolamento, solo nel caso di un loro coinvolgimento diretto nella stesura delle nuove regole, tenendo ben presente le loro necessità.   

Quella del 22 ottobre in piazza Cavana sarà un festa aperta a tutta la città, piena di divertimento ed emozioni, come nello spirito degli artisti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«No al sequestro degli strumenti musicali», sabato 22 ottobre manifestazione-evento degli artisti di strada

TriestePrima è in caricamento