Cronaca Piazza Unità d'Italia

Manca l’autorizzazione: sgomberato il presidio “Non violenza” di piazza Unità

La Polizia locale ha ribadito ai pochi manifestanti l’impossibilità di effettuare il presidio in piazza Unità

2 ottobre, giornata Internazionale ONU della Nonviolenza. Anche quest’anno il Comitato Pace Convivenza e Solidarietà "Danilo Dolci" ricorda per la terza volta, in occasione della Barcolana, la giornata ONU della Nonviolenza, il giorno in cui nacque Gandhi. 

Alle 18.45 circa però, il presidio allestito dal Comitato, con tanto di striscione “Verità per Giulio Regeni”, è stato visitato dagli operatori della Polizia locale: infatti, non era stata concessa l’autorizzazione a effettuare la manifestazione in piazza Unità, nei pressi della targa commemorativa dell’emanazione delle leggi razziali. Il motivo sta nell’occupazione concessa alla Barcolana per allestimento e disallestimento del palco per il concerto di Sabato di Gabbani. 

Dopo un po’ di dibattito pacifico - nello spirito della Giornata - i manifestanti hanno sgomberato l’area sotto lo stretto controllo della Polizia locale. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca l’autorizzazione: sgomberato il presidio “Non violenza” di piazza Unità

TriestePrima è in caricamento