Cronaca

Musica, danza e shopping: il 3 luglio torna la "Notte dei saldi"

Con la "Notte dei saldi" Trieste punta ad uscire dalla crisi pandemica. L'assessore Tonel: "Sarà una festa di ripresa per tutta la città e per il turismo e il commercio"

"C’è la notte dei saldi, bentornati a Trieste”, con questo slogan Trieste annuncia la Notte dei Saldi, in programma sabato 3 luglio. Il tanto atteso appuntamento rappresenta anche un'occasione per la città che punta ad uscire dalla crisi pandemica.““La Notte dei Saldi” - ha spiegato l’assessore Serena Tonel nel corso della conferenza stampa di questa mattina  – vuole essere una festa di ripresa per tutta la città e per il turismo e il commercio. Se infatti abbiamo fatto 100 con i turisti nel 2019, ora siamo al 60 ed è una grande ripartenza rispetto al 20 dello scorso anno". L’assessore Tonel ha quindi ricordato che l’occupazione con gratuita del suolo pubblico potrà proseguire fino a fine anno e che l'amministrazione comunale ha inoltre concesso deroghe ai livelli acustici, dando anche la possibilità di svolgere iniziative di animazione e intrattenimento musicale fino a mezzanotte.

Torna il 3 luglio la Notte dei saldi: i provvedimenti di viabilità

Non solo shopping

Sabato non solo shopping in città, ma anche intrattenimento. In collaborazione con Radio Punto Zero infatti saranno distribuiti gadgets e sarà possibile fotografarsi davanti ad un grande e suggestivo poster di un luogo simbolo della città. Tra le iniziative in programma anche un’esibizione di danza in piazza della Borsa a cura della Ginnastica Triestina. Nella “Notte dei Saldi” sarà attiva anche la promozione messa a punto con Trieste Trasporti, che metterà in vendita, al prezzo scontato di un euro, nei parcheggi di Opicina (quadrivio, lato Banne) e Barcola (Bovedo), uno speciale biglietto valido su tutta la rete dal momento della convalida fino a fine servizio.

Una ripartenza

Sempre nel corso della conferenza stampa, Elena Pellaschiar, referente Gruppo Commercio di Confcommercio Trieste ha ringraziato l’amministrazione comunale “per l’opportunità data alle nostre imprese organizzando la Notte dei Saldi, evento cheSpero costituisca un primo concreto passo per la ripartenza di abbigliamento, calzature, pelletteria, fra i più interessati dalla manifestazione, in quanto sono stati tra i maggiormente colpiti dalla pandemia e, a tutt’oggi, ancora in difficoltà a seguito di trend di consumo scarsamente dinamici e poco espansivi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica, danza e shopping: il 3 luglio torna la "Notte dei saldi"

TriestePrima è in caricamento