rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
La scoperta

Scoperta una nuova specie di lichene nel Carso

La scoperta dell’equipe internazionale coordinata dal lichenologo americano Kerry Knudsen a partire da materiale raccolto da Pier Luigi Nimis, Ordinario di Botanica Sistematica a UniTS

TRIESTE - Una nuova specie di lichene è stata recentemente scoperta su rocce calcaree a Contovello. Il merito di questa scoperta va ad un'equipe internazionale coordinata dal lichenologo americano Kerry Knudsen, che ha lavorato su materiali raccolti da Pier Luigi Nimis, Ordinario di Botanica Sistematica presso l'Università di Trieste.

La nuova specie, denominata "Sarcogyne nimisii", è stata dedicata allo scopritore. Sorprendentemente, appare geneticamente più vicina ad un gruppo di specie nordamericane rispetto alle altre specie congeneri finora note in Europa. La scoperta porta il numero totale di licheni noti per il Carso a 604, una biodiversità ragguardevole considerando l’uniformità geologica e la modesta altitudine. I campioni della nuova specie sono conservati nell'erbario del Dipartimento di Scienze della Vita dell'Università di Trieste. Questa collezione è considerata la più grande collezione moderna di licheni in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta una nuova specie di lichene nel Carso

TriestePrima è in caricamento