Cimitero di Sant'Anna: servizio navetta gratuito per le persone anziane e disabili

Il nuovo automezzo è stato donato al Comune di Trieste dalla Fondazione CrTrieste nella convinzione della sua utilità

Un nuovo automezzo che consentirà di ripristinare il servizio-navetta per agevolare le persone anziane e disabili all'interno del Cimitero di S.Anna è stato consegnato stamane, alla presenza degli assessori ai Servizi al Cittadino e ai Contratti e Affari Generali del Comune di Trieste e del Segretario Generale della Fondazione CRTrieste Paolo Santangelo, del direttore Servizi Cimiteriali di AcegasApsAmga Massimo Carratù e del titolare della concessionaria Padovan, Fabrizio Padovan, del funzionario comunale Giorgio Kosic.
Su proposta degli assessori comunali competenti, il nuovo automezzo è stato donato al Comune di Trieste dalla Fondazione CRTrieste nella convinzione della sua utilità e per continuare a fornire un servizio di trasporto gratuito (in precedenza fornito a pagamento in base a una convenzione con AcegaApsAmga scaduta in agosto) molto apprezzato dalla cittadinanza.

«Con questa donazione, la Fondazione CrTrieste è lieta di aver reso possibile la ripresa di un servizio molto apprezzato e utilizzato da tutti coloro che hanno difficoltà deambulatorie. Sapere che più di diecimila persone annualmente usufruiscono di questo mezzo per muoversi agevolmente all'interno del cimitero per poter visitare i propri cari è una notizia che dà gioia. Servizi di questo genere sono fondamentali per consentire a tutti i cittadini di continuare a vivere la propria vita nel migliore dei modi e con indipendenza» - ha affermato il Segretario Generale della Fondazione CrTrieste Paolo Santangelo -.

Il nuovo automezzo, fornito di tutti gli accorgimenti necessari anche per il trasporto disabili dalla concessionaria Padovan, sarà attivo gratuitamente tutti i giorni dalle 8 alle 12.45, e durante le festività dei defunti con orario ampliato, dalle 8 alle 16.30, ad opera dei dipendenti comunali.
Ringraziamenti sono stati rivolti alla Fondazione CRTrieste «per la ripresa di un servizio con un mezzo tecnologicamente avanzato dotato di sistemi consoni ad ospitare persone con disabilità, e ai dipendenti assieme allo staff cimiteriale che saranno impegnati nel servizio. Un servizio fortemente voluto dall'Amministrazione comunale – è stato detto – per l'indispensabile necessità di tante persone di recarsi in visita ai propri cari».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in un fondo edile di via D'Alviano: muore schiacciato da un camion in manovra

  • Investita sulle strisce: 55enne in rianimazione

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Soccorrono un giovane di 21 anni, operatori del 118 aggrediti con pugni e sputi

  • Incidente al bivio di Miramare: grave il motociclista

  • Stop al pesce fresco, anche a Trieste scatta il fermo pesca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento