Nuovo record di denunce: 60 in un giorno a Trieste

Mai così alto dall'inizio della fase due il numero di denunce per reati non collegati alle misure anti covid

Un nuovo record dall'inizio della fase due: 60 denunce nell'ambito dei controlli anti Covid 19 a Trieste nella giornata di ieri, ma per reati non collegati alle misure anti contagio. Confermato e in crescita, quindi, il trend iniziato con la nuova fase, che vede in ribasso le sanzioni per i recenti divieti ma che vede le forze dell'ordine impegnate soprattutto nella prevenzione dei "crimini comuni". Le sanzioni amministrative sono state 11 nella giornata di ieri e le persone sottoposte a controllo sono state 571. Verifiche anche per le attività commerciali, in tutto 156, nessuna sanzionata.

In regione non ci sono state denunce per "altri reati" oltre a quelle registrate a Trieste, ma ci sono stati ben 15 denunciati per aver violato la quarantena anche se positivi al Covid 19, nessuno di questi a Trieste. Sono state controllate 2096 persone, di cui 19 sanzionate per violazioni dei recenti divieti. Più della metà sono state multate nel capoluogo giuliano. Tra le 1143 attività commerciali controllate nel Fvg  solo una di queste è stata sanzionata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

Torna su
TriestePrima è in caricamento