rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Case popolari

Stilato il nuovo regolamento Ater: più strumenti per risolvere i conflitti

Saranno inoltre promosse azioni di sostegno delle persone con problemi sociali e sanitari e per raggiungere questo obiettivo Ater sarà affiancata dagli operatori dei Portierati Sociali e delle Microaree

Ater Trieste ha approvato il nuovo “Regolamento per la Disciplina dell’Inquilinato” che sostituisce il precedente, in vigore dal 2018, e che da oggi (lunedì 17 gennaio) è pubblicato anche sul sito ufficiale trieste.aterfvg.it.

Il documento va a integrare e modificare alcune tematiche di carattere generale, come le manutenzioni necessarie per gli alloggi e per le parti comuni, la custodia e la cura degli animali d’affezione presenti nei condomini e il rispetto delle regole che riguardano i parcheggi di pertinenza degli appartamenti Ater. 

Il nuovo regolamento in particolare interviene per sanare le criticità che sorgono nei rapporti tra i residenti, mettendo a disposizione ulteriori strumenti per risolvere i conflitti, promuovendo inoltre azioni di sostegno delle persone con problemi sociali e sanitari e per raggiungere questo obiettivo Ater sarà affiancata dagli operatori dei Portierati Sociali e delle Microaree. Il regolamento punta anche a incrementare le attività di accertamento delle violazioni, che finora veniva eseguita da Ater, direttamente o tramite soggetti terzi, mentre ora sarà estesa agli operatori del programma Habitat. Ater potrà avvalersi anche delle attività investigative delle forze dell’ordine o di altri enti o associazioni competenti e legittimate. 

Mediazione sociale

È stato formalizzato poi il “Servizio di mediazione sociale dei conflitti” attivato presso i Portierati Ater, al quale gli inquilini potranno rivolgersi per risolvere in prima battuta le eventuali problematiche sorte nei rapporti con il vicinato. Per i soggetti con situazioni di difficoltà a livello sociale e sanitario, presenti nei condomini, segnalate dai residenti, potrà essere avviato un monitoraggio mirato a una risoluzione, anche grazie a tavoli tecnici promossi da Ater, coinvolgendo enti pubblici, associazioni e altre realtà del territorio chiamate a intervenire. 

Il Regolamento, oltre ad essere pubblicato sul sito istituzionale dell’azienda, sarà inviato a tutti gli utenti e consegnato a quelli nuovi, in sede di sottoscrizione del contratto di locazione. Il sito di Ater fornisce non solo informazioni sulle nuove regole per gli inquilini, ma si rivela uno strumento utile e immediato anche per altre esigenze dei cittadini. Grazie al web è possibile, ad esempio, controllare la situazione della graduatoria del bando 2021, effettuare segnalazioni dirette ad Ater o richiedere interventi di manutenzione. Da qualche settimana Ater Trieste è presente anche su Facebook. 

https://trieste.aterfvg.it/it/regolamenti-inquilinato-ospitalita-e-cambio-alloggio-5164

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stilato il nuovo regolamento Ater: più strumenti per risolvere i conflitti

TriestePrima è in caricamento