Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Nuovo Regolamento per Largo Granatieri: Parcheggio anche per i Residenti, ma Multe Salate per chi Sgarra

Previsti anche dei canoni mensili per i componenti del Consiglio e della Giunta La Giunta comunale ha approvato il Regolamento che disciplina l’utilizzo di piazza Piccola e dell’area compresa tra le vie Muda Vecchia, Largo Granatieri e Malcanton...

Previsti anche dei canoni mensili per i componenti del Consiglio e della Giunta

La Giunta comunale ha approvato il Regolamento che disciplina l'utilizzo di piazza Piccola e dell'area compresa tra le vie Muda Vecchia, Largo Granatieri e Malcanton, in cui sono istituiti i divieti di circolazione, accesso, transito e sosta con controllo degli accessi tramite sbarre con telecamere. Aree che sono beni patrimoniali indisponibili di proprietà del Comune di Trieste e funzionali allo svolgimento delle attività istituzionali negli edifici municipali di piazza Unità 4, Largo Granatieri 2, Passo Costanzi 1 e 2, via della Procureria 2, via del Teatro Romano 7.

Nel nuovo regolamento in queste aree sono previsti dodici posti per ciclomotori o motocicli, due piazzole riservate per le operazioni di carico e scarico merci e cinquantacinque posti auto: sei posti in piazza Piccola, quarantanove nell'area compresa tra via Muda Vecchia, Largo Granatieri e via Malcanton, di cui due riservati alla Polizia Locale e tre a mezzi di disabili.

In Piazza Piccola l'accesso e la sosta saranno consentiti esclusivamente ai veicoli del Comune di Trieste al servizio degli amministratori comunali e a quelli utilizzati per attività specifiche (per un periodo di tempo limitato), previo rilascio di autorizzazione, nonchè in occasione della celebrazione di matrimoni civili in Municipio (un veicolo per coppia) e per un tempo massimo di due ore.

Nell'area compresa tra via Muda Vecchia, Largo Granatieri e via Malcanton, l'accesso sarà consentito (solo ai veicoli autorizzati e con riconoscimento mediante lettura targa) dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 20.00. Potranno essere autorizzati i veicoli dei componenti del Consiglio e della Giunta Comunale, dei presidenti di Circoscrizioni, segretario generale e dirigenti dell'Amministrazione comunale. La validità di tali autorizzazioni sarà subordinata al pagamento di un canone mensile, determinato sulla base delle tariffe per i residenti nel centro storico (Piano generale traffico urbano approvato dal Consiglio comunale l'8 luglio 2013). Potrà venir previsto uno sconto del 15% per il pagamento anticipato in un'unica rata per un anno o dell'8% invece per un'unica rata per sei mesi; l'autorizzazione non darà peraltro garanzia di trovare sempre un posto libero.

Per i trasgressori saranno previste sanzioni da 50 a 300 euro.

Saranno altresì autorizzati dipendenti e collaboratori dell'Amministrazione con disabilità motorie (per l'accesso ai posti auto loro riservati) e veicoli di dipendenti comunali che svolgono assistenza alle sedute del Consiglio solo nelle giornate previste, nonché i veicoli degli addetti alla gestione e manutenzione del sistema di controllo degli accessi e quelli delle Forze di polizia dello Stato e Polizia Locale, oltre ai veicoli in servizio di emergenza e di servizio dell'Amministrazione comunale, operativi per servizi di pubblica utilità, nonché di giornalisti in possesso dello specifico contrassegno e di testate giornalistiche in concomitanza con lo svolgimento di conferenze stampa indette dall'Amministrazione comunale.

L'accesso all'area sarà libero il sabato, la domenica e giorni festivi, nonché nei giorni feriali dalle ore 20.00 alle 8.00 (salvo esigenze legate allo svolgimento di manifestazioni o attività istituzionali).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Regolamento per Largo Granatieri: Parcheggio anche per i Residenti, ma Multe Salate per chi Sgarra

TriestePrima è in caricamento