menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Nursing abilitante – Trieste libera da contenzione” : giovedì 23 marzo al via lo stage dell'Azienda Sanitaria

Dal 23 al 31 marzo al via lo stage dedicato al nursing abilitante e d'iniziativa. Un'occasione per mettere a confronto i magistrati brasiliani e quelli italiani con i promotori del nursing abilitante triestino

Nei servizi dell’ex Azienda per i servizi sanitari n. 1 Triestina si è sviluppato qualche anno fa il modello di nursing abilitante e d’iniziativa, che si è rivelato efficace nell’incidere positivamente sulla qualità di vita dei cittadini e sulla riduzione dei ricoveri ripetuti. Il modello è conosciuto in particolare per aver messo al bando la contenzione ed è divenuto punto di riferimento nel nostro Paese per la realizzazione di stage teorico-pratici dove gli infermieri triestini sono chiamati in qualità di formatori in molte Università, Aziende e Cooperative sociali del Paese ed anche all’Estero. È in quest’ottica che avrà luogo a Trieste lo stage “Nursing abilitante – Trieste libera da contenzione” che inizierà giovedì 23 marzo nell’aula di Villa Renner alle 10.00 (Via Giovanni Sai 3, Parco di San Giovanni – Trieste) e durerà fino al 31 marzo.

Il percorso prevede di suddividere lo stage in 3 fasi di approfondimento: una prima fase dedicata all’accoglienza degli ospiti e al loro approfondimento di conoscenze ed esperienze, strutturata in un percorso di formazione sul campo (FSC). Una seconda fase dove il tema principale sarà “Il diritto di libertà del proprio corpo”, nel quale si cercherà di approfondire e confrontarsi sul tema della contenzione in una multidisciplinarietà così ricca e allargata. Nell’ultima fase invece avrà luogo un seminario con l’obiettivo di coinvolgere nel tema della contenzione la magistratura più ampia, l’ambito dei periti, gli ospiti e i professionisti sanitari.

Nel corso dello stage che durerà tutta la settimana interverranno numerosi relatori.

Giovedì 23 marzo 2017 · Accoglienza e prima visita

Mattina - Aula di Villa Renner (10.00 - 13.00) - Via Giovanni Sai 3, Parco di San Giovanni - Trieste Dove e quando siamo partiti sino alla Raccomandazione per il superamento della contenzione

ACCOGLIENZA E PRESENTAZIONE

Trieste libera da Contenzione: Nicola Delli Quadri, Direttore Generale, ASUITs e Carlo Grilli Assessore Servizi e Politiche Sociali-Comune di Trieste

Le raccomandazioni per il superamento della contenzione: (DGR n. 1904 dd 14.10. 2016 ) Maria Sandra Telesca Assessore e Adriano Marcolongo Direttore Centrale – Salute, Integrazione Socio Sanitaria, Politiche sociali e Famiglia- Regione Friuli Venezia Giulia Il percorso e l’Albo dei Volontari art.13 Maila Mislej Direttore Infermieristico ASUITs Livia Bicego Direttore Infermieristico AAS 5 Friuli Occidentale Orientamento: “… la questione è che i diritti costano.

È un problema di dislocazione di risorse. Vuol dire che si dislocheranno in certi settori le risorse per soddisfare dei diritti umani fondamentali e non si dislocheranno in altri settori…..” (Francesco Maisto)

Pomeriggio – Confronto/Incontro con gli operatori della Struttura protetta Casa di riposo Gregoretti (15.30 - 17.00). Via Paolo de Ralli n.1 – Trieste. Marco D’Aliesio, Fiorenza Taffra Orientamento ai contenuti: “…. Il tema da affrontare è abbastanza ambizioso: Invecchiare nella garanzia del diritto.” (Francesco Maisto)

Venerdì 24 marzo 2017 · Dalla pratica alla teoria in salute mentale

Mattina - Aula A Dipartimento di Salute Mentale (DSM) - Parco di S. Giovanni (10.00 - 13.00) Incontro con Il Direttore del DSM - Roberto Mezzina, Renata Bracco, Claudia Fantuzzi, Daniela Speh Orientamento ai contenuti: Qui nasce la messa al bando dei mezzi di contenzione e la lotta all’istituzione manicomiale. «L’importante è che abbiamo dimostrato che l’impossibile può diventare possibile. Dieci, quindici, venti anni addietro era impensabile che il manicomio potesse essere distrutto. D’altronde, potrà accadere che i manicomi torneranno ad essere chiusi e più chiusi ancora di prima, io non lo so! Ma, in tutti i modi, abbiamo dimostrato che si può assistere il folle in altra maniera, e questa testimonianza è fondamentale. Non credo che essere riusciti a condurre una azione come la nostra sia una vittoria definitiva. L’importante è un’altra cosa, è sapere ciò che si può fare…» (Franco Basaglia in Conferenze brasiliane, 1979)

Pomeriggio – Confronto/Incontro con gli operatori della Residenza Sanitaria Assistenziale San Giusto (15.00 - 17.00) Via Giovanni Pascoli n. 31 – Trieste.

Gilberto Cherri, Claudia Rusgnach, Arianna Kassiadou Menezes.

Orientamento ai contenuti: esperienza concreta di liberazione dalla contenzione.

Lunedì 27 marzo 2017 · Visita ai servizi del Dipartimento di Salute Mentale

Mattina - Partenza dalla Direzione del DSM all’interno del Parco di San Giovanni (9.30 - 13.30)

Visita ai servizi: Servizio Diagnosi e Cura (SPDC), Centro di Salute Mentale (CSM),

Residenze per l’esecuzione della misura di sicurezza (REMS) di Aurisina

Alessandra Oretti, Daniela, Babich, Matteo Impagnatiello, Paola Ceppi, Alessandro Norbedo

Pomeriggio - Direzione del DSM all’interno del Parco di San Giovanni (15.00 - 17.00)

Francesco Antoni, Maila Mislej, Arianna Kassiadou Menezes

Martedì 28 marzo 2017 · Il diritto di libertà del proprio corpo

Mattina - Aula Magna Ospedale di Cattinara – Strada di Fiume 447, Trieste (10.00 - 13.00) Delegazione brasiliana/Gruppo Trieste libera dalla contenzione

Livia Bicego, Maila Mislej, Melania Salina, Claudio Pandullo, Arianna Kassiadou Menezes

I cittadini dell’ “Albo dei Volontari art.13”

Orientamento ai contenuti:

Il diritto alla libertà dell’articolo 13 della Costituzione è prodromico ad una serie di diritti, è persino preliminare rispetto all’articolo 32 della Costituzione:

“La repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo, interesse della collettività e garantisce cure gratuite agli indigenti”. Diventa chiaro questo insieme di norme alla luce dell’articolo 3 della Costituzione, una norma in qualche modo anomala, tesa com’è a denunciare l’effettività di tali diritti: “ E’ compito della repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale…” E’ una norma impegnativa perché indica la strada per superare difficoltà e passare dalla proclamazione astratta dei diritti alla loro realizzazione in concreto …..il primo garante dei diritti sociali non può che essere il potere politico, inteso come legislativo ed amministrativo, cui spetta il compito di approntare un sistema sanitario, un sistema assistenziale. Non ci sono scorciatoie. (Francesco Maisto)

Pomeriggio: Visite in Struttura protetta - Casa di riposo Livia Ieralla Località Padriciano 199 - Trieste (15.00 - 17.00) Fabio Cimador, Matteo Sabini

Cena conviviale - ore 20.00

Mercoledì 29 marzo 2017 · La sfida legislativa: mettere al bando la contenzione Giovedì – 30 marzo 2017 · Visita tecnico guidata

Venerdì – 31 marzo 2017 · Visita tecnico guidata

Mattina - Aula A Spazio Villas - Parco di S. Giovanni (9.00 - 13.30)

Confronto/Dibattito - Coordina i lavori Pier Riccardo Bergamini.

Intervengono:

Francesco Maisto, Daniele Piccione, Pier Riccardo Bergamini, Claudio Pandullo, Maila Mislej, Livia Bicego, Melania Salina., Fabio Cimador , Gilberto Cherri, Elena Patricia Albuquerque Soares, Luciana Braga Martinho, Cristiane Branquinho Lucas, Luiz Claudio Carvalho de Almeida, Ana Paula Corréa Esteves, Romulo Delvalle, Arianna Kassiadou Menezes

Orientamento ai contenuti:

“La contenzione è un comportamento di sopraffazione, una manifestazione del potere dell’uomo su un’altro uomo” (Francesco Maisto e Daniele Piccione)

Target: Magistrati e periti, Professionisti sanitari

Pomeriggio: Visite in Struttura protetta - Casa Emmaus Via Italo Svevo 34 - Trieste (15.00 - 17.00)

Ofelia Altomare, Gabriella Bellini, Fabio Cimador

Target: Ospiti, Gruppo Trieste libera dalla contenzione,Operatori della Struttura individuata Mattina - Visita alla Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) Mademar

Via Della Madonna Del Mare 16 - Trieste (10.00 - 14.00)

Tiziana Kert, Maila Mislej, Arianna Kassiadou Menezes

Mattina - Visita alla Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) Igea

Via Valdirivo 29 - Trieste (10.00- 14.00)

Fabio Staderini, Maila Mislej, Arianna Kassiadou Menezes

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento