menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Ogs

Foto: Ogs

Occupazione: Ogs assume e stabilizza 54 persone dal 2017

Il Presidente: "Possibile grazie a 2 decreti legislativi. Rinnovata attenzione del Governo e del Parlamento sulla ricerca e sul valore del Capitale Umano"

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS annuncia che ad oggi sono stati assunte 54 persone, 17 nel 2017 grazie allo scorrimento di graduatorie attive e 37 nel 2018, utilizzando anche la procedura di stabilizzazione che continuerà nel 2019-2020 con il passaggio in ruolo di altre 7 persone. Sono state inoltre attivate anche nuove procedure per il reclutamento di giovani ricercatori. In virtù di una precisa volontà di investire nelle risorse umane, Ogs ha avviato un percorso di assunzione e di stabilizzazione di tecnologi, ricercatori, tecnici e collaboratori di amministrazione. Il processo, iniziato a fine 2017, durerà per tutto il triennio 2017-2020.

Due decreti chiave

Le stabilizzazioni si sono rese possibili grazie ai recenti atti normativi: il primo decreto legislativo firmato dall'allora Ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia insieme a Miur, Mef, Mise, Ministero Ambiente e Salute e il secondo, relativo all'assegnazione del Fondo Ordinario (FOE) per gli Enti e le Istituzioni di ricerca, firmato dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in carica,  Marco Bussetti. I decreti, che riguardano tutti gli Enti di Ricerca Nazionali, hanno consentito di avviare la stabilizzazione di moltissimi ricercatori, tecnologi e amministrativi precari in tutta Italia, già titolari di contratto a tempo determinato e in possesso dei requisiti richiesti.

Il presidente

“I due decreti sono stati un’iniziativa importante e fanno ben sperare circa una auspicata e rinnovata attenzione del Governo e del Parlamento sull’importanza del settore della ricerca nel nostro Paese e del valore del Capitale Umano che la genera. Mi auguro che questo sia l’inizio di un percorso che possa portare all’ingresso di ulteriori nuovi ricercatori e contribuire a favorire l’attrattività di talenti verso l’OGS e l’Italia in generale" ha dichiarato Maria Cristina Pedicchio, Presidente dell’Ogs. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Situazione allarmante, non escludo nulla"

  • Cronaca

    Brutto infortunio sul lavoro, gravissimo monfalconese di 46 anni

  • Cronaca

    Fa il diavolo a quattro in pronto soccorso, denunciato 30enne

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento