Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Finito «Ocio al pedocio», rimangono le "scovaze" (FOTO)

La segnalazione di un triestino ha portato in evidenza ciò che tutti possono vedere facendo due passi per Ponterosso: un grosso cartello pubblicitario nell'acqua abbandonato dopo l'evento. Fulvio Klinkon, organizzatore chiede scusa

«Bel biglietto da visita per Trieste...», così termina lo sfogo del messaggio su un social network, di un triestino indignato per il cartello lasciato nel canale di Ponterosso abbandonato a galleggiare nell'acqua, dopo il termine della prima edizione di "Ocio al pedocio".

L'organizzatore di Ocio al pedocio, Fulvio Klinkon, ha replicato ponendo le scuse in perfetto triestino, assicurando che entro lunedì sarà tutto rimosso.

«Se dovessimo ripetere la manifestazione non succederà più»

ociopedocio_polemiche-3

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finito «Ocio al pedocio», rimangono le "scovaze" (FOTO)

TriestePrima è in caricamento