Offese social alla Polizia Locale, il Comune valuta azioni legali

Un paio di giorni fa avevamo pubblicato un articolo relativo alle 15 nuove assunzioni da parte del corpo di polizia municipale. Su Facebook sono comparsi diversi commenti che l'amministrazione sta valutando se passibili di denuncia. Polidori: "Deplorevole e da condannare"

Un paio di giorni fa avevamo pubblicato la notizia delle nuove 15 assunzioni all'interno della Polizia Locale, frutto del tanto agognato concorso che nel 2018 aveva visto la partecipazione di centinaia di aspiranti Vigili urbani. Una bella notizia, soprattutto se inserita nel contesto non facile in cui versano le aspirazioni dei giovani, sempre più costretti a "lottare" per un posto di lavoro. La foto dell'articolo ritraeva proprio i neoassunti, soddisfatti per un traguardo che, sgombrando il campo dalla retorica, ha certamente restituito alle loro vite un po' di sicurezza e, perché no, di stabilità. 

La pubblicazione e le reazioni sconsiderate

Pubblicando la notizia sulla nostra fanpage, avevamo scritto un post dove chiedevamo ai lettori se per caso i nuovi assunti fossero già stati visti all'opera. Ad onor della cronaca sono stati moltissimi i commenti positivi, in favore dei quindici giovani, nell'augurio civile di un buon lavoro. Ahinoi, nelle centinaia di commenti lasciati dai lettori - che avevamo provedduto prontamente a riportare al dibattito distante dalla spiacevole pratica dell'offesa, invitando gli stessi lettori alla moderazione - alcuni si sono distinti in maniera così negativa da attirare l'attenzione degli amministratori pubblici e dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico della stessa Polizia Locale. 

Il Comune presenta i nuovi 15 agenti di Polizia Locale

Questa mattina infine abbiamo ricevuto la telefonata da parte del vicesindaco Paolo Polidori, nonché assessore alla Polizia Locale, che preannunciava una nota che voleva stigmatizzare il comportamento social e ammonire gli stessi lettori responsabili dei commenti offensivi. A tal punto l'amministrazione "valuterà e verificherà attentamente tutte le frasi ingiuriose passibili di essere perseguite penalmente". 

Il testo della nota. Polidori: "Da condannare, valuteremo attentamente"

"Qualche giorno fa, assieme al Sindaco, al Comandante della Polizia Locale, e l’Assessore Lobianco, abbiamo presentato i primi quindici ragazzi e ragazze, che sono stati inseriti nel glorioso Corpo della Polizia Locale di Trieste; con loro ne arriveranno altri, per un totale di 41 agenti, e questo rappresenta un segnale estremamente positivo per questa Amministrazione, dopo 18 anni che non si facevano assunzioni".

"Vale la Pena ricordare che questi giovani hanno superato brillantemente sia alcune prove fisiche, sia gli scritti che gli orali, giungendo quindi al traguardo di un obiettivo non facile, che dimostra la loro altissima preparazione fisica ed il loro elevato profilo professionale. Il fatto che qualche idiota, nascosto dalla tastiera, si sia permesso di offenderli con commenti talvolta irripetibili, sul profilo Facebook di TriestePrima, è un qualcosa di altamente deplorevole e condannabile". 

"Ma l’offesa va estesa pure alla loro professione e quindi al Corpo stesso della Polizia Locale, in un contesto in cui i cittadini chiedono maggiore sicurezza, attenzione al territorio, nonché il rispetto delle regole; il loro ruolo è e sarà altamente proficuo per la città, e non sarà ridotto, come alcuni ancora pensano, alle sole contravvenzioni per divieto di sosta, peraltro indispensabili. La professionalità dell’Agente di Polizia Locale, è oggi di altissimo profilo: si pensi solo al reparto di Polizia Giudiziaria (PG), o del Nucleo di Intervento Speciale (NIS), ma non solo".

È pertanto con assoluta determinazione, che esprimo la massima solidarietà ai nuovi Agenti e al Corpo tutto, sottolineando che questa Amministrazione valuterà e verificherà attentamente tutte le frasi ingiuriose passibili di essere perseguite legalmente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

  • I metodi fai da te per pulire i tappeti in modo efficiente

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

Torna su
TriestePrima è in caricamento