Sparatoria in Questura, offese sui social contro la Polizia: tre denunciati

Il Sap ha denunciato alla Procura della Repubblica tre persone che, sui social, hanno offeso la memoria dei poliziotti uccisi in Questura a Trieste: "Non c’è limite all’indecenza"

«Non c’è limite all’indecenza. I nostri colleghi Demenego e Rotta erano morti da sole poche ore e sul web, più di qualcuno, ha pensato di spargere odio offendendo la loro memoria e il loro sacrificio. Come sempre non siamo rimasti a guardare e li abbiamo denunciati alla Procura della Repubblica». A dichiararlo è Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap).

Le persone che il Sap ha denunciato sono tre: Massimiliano Graziani, Francesco Beninati che ha scritto: “Sucate sbirri di merda più forte di prima”; Giuseppe Cammalleri: “Due sbirri sono stati uccisi e a me’morte a loro e salute mia”. «Non è tollerabile – prosegue Paoloni - gioire per la morte di due poliziotti e augurarsi che sciagure del genere si ripetano con maggiore frequenza, solo per dare sfogo a pensieri dettati da una ideologia insana e antipolizia. Ci auguriamo – conclude – che siano presi giusti provvedimenti nei confronti di queste persone. Lo dobbiamo alla memoria dei colleghi e al dolore dei loro famigliari».

screen1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • La segnalazione: "Il ponte sul canale prima o poi viene giù". Il Comune: "A novembre via ai lavori"

  • Focolaio in casa di cura ad Aurisina: 18 positivi a Pineta del Carso

  • Brutto incidente in via Fabio Severo, 18enne a Cattinara

  • Un asteroide potrebbe colpire la Terra il 2 novembre

  • Mai così alto il numero di nuovi casi in Fvg: 220 i contagi, a Trieste 56

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento