menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oggi Primarie del Centrosinistra: a Trieste 5.000 Iscritti, 200 Volontari 16 Seggi Elettorali

Riceviamo da Francesco Russo segretario provinciale del Pd e pubblichiamo:FRANCESCO RUSSO: La democrazia è un bene delicato che ha bisogno della partecipazione di tutti. Le primarie a Trieste sono già un successo ancor prima di iniziare!Ci sono...

Riceviamo da Francesco Russo segretario provinciale del Pd e pubblichiamo:

FRANCESCO RUSSO: La democrazia è un bene delicato che ha bisogno della partecipazione di tutti. Le primarie a Trieste sono già un successo ancor prima di iniziare!

Ci sono tutte le premesse affinché le primarie di oggi rappresentino una vera festa della democrazia, un'occasione in cui gli elettori, non solo quelli del centrosinistra, ricomincino a riconciliarsi con un'idea positiva della politica, riscoprendo, attraverso i tanti volontari che incontreranno oggi in tanti gazebo, un volto diverso dei partiti, quello della generosità e dell'impegno gratuito per la cosa pubblica che colpevolmente negli ultimi anni alcuni hanno messo in ombra.
A Trieste è già un successo prima di iniziare e a prescindere da chi vincerà.

Quasi 5.000 iscritti ancora prima di aprire le votazioni, più di 200 volontari ad animare i 16 seggi elettorali, decine di comitati attivi per i diversi candidati e di dibattiti sul territorio per discutere senza timori ma senza eccessi del futuro di un'Italia che vuole uscire dalla crisi più forte e più unita.

La democrazia è un bene comune, un bene delicato che per funzionare richiede l'impegno e la partecipazione di tutti, non solo dei tecnici, dei governanti o della classe politica.

Le primarie sono una straordinaria occasione per dire ai cittadini che c'è un luogo in cui la loro voce conta, ma che senza impegno e passione, senza la fatica di creare luoghi e strumenti di partecipazione quello che resta sono solo leadership solitarie o voci che dalla rete o dalla televisione creano sudditi e non cittadini.

Le elezioni che ci attendono non sono come quelle cui siamo stati abituati nei decenni passati.

A partire da domenica saremo tutti chiamati a partecipare per dire la nostra sulla crisi economica ma soprattutto sul modo in cui uscirne tutti insieme.

Oggi, più che in passato, c'è da lavorare affinché i valori della pace, dell'eguaglianza, della solidarietà e della pace rimangano al centro del nostro vivere in comunità con strumenti nuovi e diversi, ma nella scia della grande lezione dei padri Costituenti.

Per questo rinnoviamo oggi l'invito a tutti i cittadini, compresi quelli che forse non ci votavano in passato ma cercano una politica rinnovata, seria ed affidabile, di venire a votare alle primaria promosse del Partito Democratico e dal centrosinistra e di lavorare con noi nei prossimi mesi.
Incontreranno donne e uomini, giovani e meno giovani pronti ad ascoltare, a mettersi in discussione e poi ad impegnarsi concretamente per rendere migliore la vita di ciascuno.

E a tutte le democratiche ed i democratici l'invito ad essere orgogliosi di noi stessi, di un partito di certo non perfetto, ma straordinario nel mettere a disposizione di tutti gli italiani una straordinaria occasione di buona politica. Buone primarie e buon lavoro a tutti noi!

Francesco Russo
segretario provinciale


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

social

Come cucinare una carbonara perfetta: la ricetta originale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: calano isolamenti e ricoveri, a Trieste 167 contagi

  • Cronaca

    Vaccini: sospese le prenotazioni per gli under 60

  • Cronaca

    La Croazia riapre ai turisti: ecco le regole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento