Cronaca

Olio Capitale 2017, Lupi e Dipiazza insieme per riportare Trieste tra le Città dell'Olio

La città di Trieste ha fatto parte della rete delle Città dell'Olio fino al 2014, quando la precedente Amministrazione ha deciso di uscire. Dipiazza: «La promozione di Trieste è importante e bisogna sostenere le esperienze e manifestazioni che funzionano»

L’Associazione Città dell’Olio incontra il sindaco di Trieste Enrico Lupi e Roberto Dipiazza hanno parlato dell’organizzazione di Olio Capitale 2017 ma anche del possibile ritorno di Trieste nella rete delle Città dell’Olio.

Enrico Lupi presidente delle Città dell’Olio e Roberto Dipiazza sindaco di Trieste si sono incontrati per parlare dell’organizzazione di Olio Capitale 2017 ma anche di un auspicabile ritorno di Trieste nella rete delle Città dell’Olio di cui ha fatto parte fino al 2014, quando la precedente Amministrazione ha deciso di uscire. È quanto emerso al margine dell’incontro che si è svolto questa mattina e al quale hanno partecipato l'assessore Maurizio Bucci e il presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia Antonio Paoletti. «La promozione di Trieste è importante e bisogna sostenere le esperienze e manifestazioni che funzionano. Ritorna la collaborazione tra il Comune di Trieste e l'Associazione Città dell'Olio e la Camera di Commercio per l'organizzazione del salone specializzato Olio Capitale che si svolgerà alla Stazione Marittima di Trieste dal 4 al 7 marzo» ha dichiarato il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza.

«Desidero ringraziare il sindaco e la sua giunta per la grande disponibilità e l’ottima accoglienza - ha dichiarato il presidente delle Città dell’Oio Enrico Lupi - a Trieste ci sentiamo a casa non solo perché organizziamo insieme alla Camera di Commercio la più prestigiosa vetrina italiana dedicata all’oli extra vergine e di qualità ma soprattutto perché crediamo che oggi più che mai, ci siano tutti i presupposti per tornare a fare rete e a lavorare insieme per diffondere la cultura dell’olio e valorizzare le eccellenze olivicole di questa regione».

La città di Trieste ha fatto parte della rete delle Città dell’Olio fino al 2014, quando la precedente Amministrazione ha deciso di uscire. Questa occasione rappresenta un primo passo verso il suo ritorno nel novero delle 327 Città italiane che attualmente fanno parte dell’Associazione e si impegnano nella promozione e nella tutela dell’extravergine e del paesaggio olivicolo italiano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olio Capitale 2017, Lupi e Dipiazza insieme per riportare Trieste tra le Città dell'Olio

TriestePrima è in caricamento