menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omelia Pasquale dell'Arcivescovo Crepaldi; "Ritrovare la Sacralita' della domenica e la Coesione Spirituale"

Attenzione particolare alla sacralità della domenica ed alla necessità della coesione spirituale per uscire dalla crisi. Questi i due passaggi più significativi dell'omelia dell'Arcivescovo di Trieste, Giampaolo Crepaldi, nella messa Pasquale...

Attenzione particolare alla sacralità della domenica ed alla necessità della coesione spirituale per uscire dalla crisi.

Questi i due passaggi più significativi dell'omelia dell'Arcivescovo di Trieste, Giampaolo Crepaldi, nella messa Pasquale celebrata oggi alla Cattedrale di San Giusto.

'La domenica non può essere sacrificata sull'altare di un'efficienza e una produttività economica assai improbabili. Senza domenica saremmo solo tutti più poveri di affetti, di relazioni, di umanita".

Crepaldi ha poi parlato di ''progressivo e inesorabile sfilacciarsi della tenuta morale del nostro vivere civile e dell'esaurirsi di un modello di sviluppo'', ''vero solo se integrale e solidale''.

"Si esce dalla crisi - a concluso l'Arcivescovo - non con sofisticati accorgimenti tecnici di ingegneria economico-finanziaria, ma ritessendo il tessuto della coesione spirituale, morale e culturale''

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento