Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Omicidio Giraldi: arrestata la guardia giurata quarantunenne Antonio Fiore

16.43 - Operazione conclusa dopo due mesi di ricerche. Determinante il ritrovamento della stessa arma utilizzata per il delitto

Svolta nelle indagini per l’omicidio del tassista Bruno Giraldi, avvenuto nella notte tra il 22 e il 23 novembre 2003: è stato arrestato Antonio Fiore, quarantunenne allora guardia giurata, con l’accusa di concorso in omicidio aggravato da futili motivi. 

A far scattare le manette dopo due mesi di indagini è stato il ritrovamento a Febbraio dell’arma, una Beretta 7.65 con la matricola abrasa, da parte dei Carabinieri della Stazione di Trieste Borgo San Sergio nel corso di una perquisizione domiciliare. I RIS di Parma hanno confermato essere la pistola utilizzata per il delitto del cinquantaquattrenne Bruno Giraldi.

Fiore, nato il 23 luglio 1973 a Napoli ma residente Trieste e domiciliato in Slovenia, all’epoca dei fatti era una guardia giurata, pertanto regolare possessore dell’arma utilizzata per l’omicidio, detenuta tutt’ora, che nel corso di una perquisizione operata dai Carabinieri e Poliziotti presso la sua residenza l’8 agosto 2014 non veniva esibita nè rinvenuta. L’arrestato, nel corso della notte, è stato trasferito presso il carcere di Trieste.

L’ininterrotta attività dei poliziotti della Squadra Mobile e dei Carabinieri del Nucleo Investigativo, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trieste,  ha permesso di acquisire ulteriori elementi per questo gravissimo fatto di cronaca, che aveva gia’ portato alla condanna di Fabio Buosi a 18 anni di carcere in via definitiva.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Giraldi: arrestata la guardia giurata quarantunenne Antonio Fiore

TriestePrima è in caricamento