rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Omicidio Novacco: primo Confronto tra Console e Cavalli

Primo confronto ieri mattina tra i due presunti colpevoli dell'omicidio di Giovanni Novacco, il giovane di 23 anni trovato seviziato e bruciato in un appartamento del rione di Gretta, a Trieste, la mattina del 26 agosto scorso. Alessandro...

Primo confronto ieri mattina tra i due presunti colpevoli dell'omicidio di Giovanni Novacco, il giovane di 23 anni trovato seviziato e bruciato in un appartamento del rione di Gretta, a Trieste, la mattina del 26 agosto scorso. Alessandro Cavalli (34), e Giuseppe Console (22) sono stati messi a confronto alla presenza del Pm Massimo de Bortoli, che conduce l'indagine, e dei rispettivi difensori.

L'incontro e' durato poco piu' di un'ora. Secondo quanto si e' appreso, Console si e' avvalso della facolta' di non rispondere, mentre Cavalli ha riferito alcune circostanze relative all'episodio.
Proprio Cavalli, che e' inabile al 60%, aveva gia' reso dichiarazioni al magistrato fornendo la sua versione dei fatti, affermando di aver dato ''solo due pugni'' a Novacco e di aver raggiunto l'appartamento dell'omicidio soltanto nella tarda serata del 25 agosto, chiamando indirettamente in causa Console, arrestato il giorno dopo i fatti a Cosenza dove si era rifugiato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Novacco: primo Confronto tra Console e Cavalli

TriestePrima è in caricamento