rotate-mobile
Cronaca

Omicidio Novacco: Udienza Rinviata al 16 aprile

Si è svolta ieri l'udienza preliminare del processo per l'omicidio di Giovanni Novacco, il giovane torturato, ucciso e nella notte del 25 agosto 2011, che e' stata rinviata al 16 aprile. Il Gup Guido Patriarchi, decidera' se procedere con il rito...

Si è svolta ieri l'udienza preliminare del processo per l'omicidio di Giovanni Novacco, il giovane torturato, ucciso e nella notte del 25 agosto 2011, che e' stata rinviata al 16 aprile.
Il Gup Guido Patriarchi, decidera' se procedere con il rito abbreviato semplice o con un rito abbreviato condizionato dalle due distinte perizie chieste dagli avvocati, Paolo Bevilacqua e Maria Genovese, difensori di Giuseppe Console e Alessandro Cavalli, i due presunti assassini.
Oltre ad una perizia psichiatrica per entrambi, i legali hanno chiesto anche una nuova perizia sul cadavere della vittima, gia' esaminato dal medico legale Fulvio Costantinides e dal perito della difesa Stefano Kusstatscher.
''Sono emerse delle discrepanze sulla causa della morte stando alle analisi dei due esperti - ha spiegato l'avvocato Bevilacqua al termine dell'udienza - mentre il medico legale attribuisce il decesso a tre concause, ovvero la ferita letale, l'inalazione di fumo e la somministrazione di sostanze stupefacenti, il consulente della difesa sostiene, invece, che la causa della morte sia da attribuire unicamente alla ferita''. Quanto alla perizia psichiatrica, Bevilacqua, ha spiegato ai giornalisti di ''non aver ancora trovato uno psichiatra in grado esprimere un giudizio completo sulla personalita' di Console''.
Il ventitreenne, e' apparso fortemente dimesso e radicalmente provato dall'esperienza carceraria.
Gli ultimi 15 giorni li ha trascorsi in isolamento nella casa circondariale di Gorizia a seguito di un tentativo di evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Novacco: Udienza Rinviata al 16 aprile

TriestePrima è in caricamento