rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Il 17enne ucciso in via Rittmeyer / Barriera Nuova - Città Nuova / Foro Ulpiano

Omicidio Trajkovic: Kashim rinviato a giudizio

Il 17enne era stato strangolato con un laccio nel sottoscala di un edificio in via Rittmeyer nella notte tra il sette e l'otto gennaio 2022. Il 31 gennaio la prima udienza

Ali Kashim, il 21enne accusato di aver ucciso il 17enne Robert Trajkovic, è stato rinviato a giudizio. Come stabilito oggi nell'udienza preliminare dal Gup del Tribunale di Trieste Manila Salvà, c'è l'aggravante dei futili motivi ma non della premeditazione. Come riportato dal Piccolo l'udienza, in Corte d'Assise, è fissata per il 31 gennaio 2023. Si sono costituiti parte civile i genitori, i fratelli e i nipoti della vittima, difesi dall'avvocato Gabriella Frezza.

Robert, triestino di origini serbe, era stato strangolato con un laccio nel sottoscala di un edificio in via Rittmeyer nella notte tra il sette e l'otto gennaio 2022. Il probabile movente del delitto è la gelosia, poiché il 17enne aveva da poco iniziato a uscire con l'ex ragazza di Kashim, che abitava in un bed and breakfast proprio nello stabile di via Rittmeyer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Trajkovic: Kashim rinviato a giudizio

TriestePrima è in caricamento