menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Aggredito perché gay», 19enne triestino denuncia giocatore di basket

Il fatto sarebbe avvenuto all'interno del Molo 4 a Capodanno, poco dopo lo scoccare della mezzanotte

Nuovo possibile episodio di omofobia a Trieste. Il fatto sarebbe avvenuto all'interno del Molo 4 a Capodanno, poco dopo lo scoccare della mezzanotte .

Un diciannovenne triestino era in compagnia del suo fidanzato ventisettenne, quando improvvisamente sarebbe stato picchiato da un ragazzo di ventisei anni. L’aggressore sarebbe stato identificato in un ex giocatore della Pallacanestro Trieste,

Dalla denuncia presentata dal giovane gay emergerebbe che il dicianovenne avrebbe ricevuto il primo spintone (a cui ha fatto seguito il pugno) proprio a causa del disprezzo nel vedere due omosessuali, dunque in configurabile come caso di omofobia.

Dopo la proteste per quanto avvenuto, il cestista non contento lo avrebbe picchiato tirandogli un forte pugno nella zona dell’occhio sinistro e del naso, con conseguenze rottura del setto nasale

Pronto  l’intervento della sicurezza che avrebbe prestato al ragazzo le cure del caso.

Il triestino è stato operato all’ospedale di Cattinara, dove gli è stata applicata una placca si supporto all’osso rotto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Risi e bisi: la ricetta

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento