Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Onlus ‘Il cenacolo’, in arrivo un nuovo automezzo grazie a Unicredit

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Onlus 'Il Cenacolo', da UniCredit una donazione per l'acquisto di un nuovo automezzo

Trieste, 15 aprile 2016 - La Onlus "Il Cenacolo" di Trieste ha ricevuto nei giorni scorsi, grazie a una donazione della banca UniCredit, un nuovo automezzo predisposto per il trasporto di 9 persone.

Il veicolo verrà messo a disposizione della Comunità di Strada per Longera, gestita dall'associazione e dedicata ad adulti con disabilità psichiche, per garantire agli ospiti del centro la possibilità di proseguire i propri percorsi riabilitativi e di socializzazione, frequentando laboratori, effettuando uscite e soggiorni climatici e recandosi alle visite mediche e sedute terapeutiche.

A fornire i fondi necessari per l'acquisto del mezzo è stata la banca UniCredit, intervenuta con un contributo di 12.000 euro. La donazione attinge ai fondi raccolti dalla banca per iniziative e progetti di solidarietà sul Territorio tramite la carta di credito "UniCreditCard Classic E", che accantona il 2 per mille di ogni spesa effettuata dai clienti, senza aggravi per questi ultimi.

Tramite i fondi della "Carta Etica" UniCredit negli ultimi 6 anni è riuscita a sostenere oltre 40 progetti di Onlus e Associazioni benefiche sparse in tutto il Territorio Nord Est, erogando contributi per 530 mila euro.

Dichiara Mirko De Mario, Responsabile Area Trieste di UniCredit: «Con questa donazione prosegue la nostra azione di sostegno alle numerose realtà del Terzo Settore operanti a Trieste e provincia. Oggi, in particolare, siamo felici di supportare l'attività di una Onlus che, da circa vent'anni, è impegnata nel farsi carico delle situazioni di disagio e difficoltà in cui spesso si trovano le persone affette da disabilità e le loro famiglie».

Gianni Ferin, Presidente del Cenacolo Onlus, sottolinea: «Grazie al contributo ricevuto da UniCredit abbiamo potuto concretizzare l'acquisto di un nuovo pulmino a 9 posti atto a perseguire gli scopi sociali e dare continuità alle attività assistenziali e rieducative proprie della nostra associazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Onlus ‘Il cenacolo’, in arrivo un nuovo automezzo grazie a Unicredit

TriestePrima è in caricamento