Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco come veniva smerciata la droga dei narcos albanesi: il video

Un fiume di quasi 800 chilogrammi di cocaina ed eroina proveniente dall'Olanda in due anni ha invaso le piazze di spaccio dell'Italia centrosettentrionale. La Direzione Distrettuale Antimafia di Trieste decapita un giro di poco inferiore ai dieci milioni di euro

 

Sudamerica-Rotterdam-Friuli Venezia Giulia. E' questa la triangolazione dell'organizzazione criminale albanese che dal 2017 al 2020 ha inondato l'Italia centrosettentrionale con fiumi di cocaina ed eroina che sono stati "prosciugati" da Eat Enjoy, indagine condotta dalla Squadra Mobile di Trieste e Udine e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo giuliano, e che ha portato all'arresto di una ventina di narcotrafficanti tra il nostro Paese e l'Olanda. Nel video ecco alcuni corrieri beccati dalle telecamere. 

Fiumi di droga dall'Olanda all'Italia: sgominata banda di narcos con basi operative tra Trieste e Latisana

Potrebbe Interessarti

Torna su
TriestePrima è in caricamento