rotate-mobile
Cronaca Via Gaspare Gozzi

Opere incompiute, in arrivo dal Ministero 2 milioni

Sono 1,5 miliardi di euro i fondi per 694 opere nel Paese: a Trieste il complesso immobiliare di via Gozzi dell'Erdisu, che permetterà di ottenere ulteriori 99 posti per studenti in trasferta

«Sono pronti 1,5 miliardi di euro per concludere 694 grandi opere incompiute in Italia» ha detto ieri a Roma il viceministro alle Infrastrutture Riccardo Nencini nel corso di un convegno organizzato a Roma. Tra queste, nell'elenco di quelle già censite, sono presenti anche alcuni "storici" cantieri regionali.

Si tratta dei lavori di ristrutturazione e adeguamento alle normative della scuola elementare G. Marconi di Arba (circa 400 mila euro); urgente, su richiesta della Protezione civile, è il ripristino del sezione di deflusso a monte e a valle del ponte stradale sul Tagliamento (circa 2 milioni di euro); la realizzazione di un nuovo auditorium nel comune di Povoletto (740 mila euro circa); la costruzione di una caserma dei Vigili del Fuoco nel comune di Latisana (600 mila euro); infine il completamento dei lavori (già costati oltre 6 milioni di euro) degli edifici regionali gettiti dall'Erdisu in via Gaspare Gozzi a Trieste (in arrivo gli ultimi 2 milioni) che, stando a quanto riferito dal direttore Ardiss (subentrato all'Erdisu) Claudio Kovatsch, andrà a creare ulteriori 99 posti per studenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opere incompiute, in arrivo dal Ministero 2 milioni

TriestePrima è in caricamento