A Opicina vetrine a tema, degustazioni e la vettura storica del "Tram"

Da venerdì 9 a domenica 11 ottobre torna con una nuova edizione l’ormai tradizionale manifestazione “Autunno a Opicina - “Foglie rosse sul Carso, vele bianche sul mare”

Foto Aiello

Da venerdì 9 a domenica 11 ottobre, nel borgo carsico di Opicina, in occasione della 52esima edizione della Barcolana, torna con una nuova edizione l’ormai tradizionale manifestazione “Autunno a Opicina - “Foglie rosse sul Carso, vele bianche sul mare”, promossa dal Consorzio Centro in Via “Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah” in co-organizzazione con il Comune di Trieste. La manifestazione, è stata presentata oggi in Municipio dall’'assessore comunale alle Attività Economiche Serena Tonel, dalla presidente del Consorzio “Insieme a Opicina“ Nadia Bellina, dalla presidente della I Circoscrizione Maja Tenze che collabora assieme alla II Circorscrizione, e dal presidente della società sportiva locale “Mladina“ di Santa Croce, Boris Bogatec, che collabora alla “tre giorni“ opicinese assieme all’Associazione Brdina con il presidente Marco Piccini.

Vetrine a tema, degustazioni e molto altro

Giunta nel 2020 al quinto anno, la manifestazione offrirà ai visitatori numerose opportunità per interessanti acquisti nei negozi che per la circostanza “vestiranno a tema” le loro vetrine (mentre quelli di abbigliamento e moda presenteranno le nuove collezioni autunno inverno 2020-2021). Degustazioni sono in programma presso tutte le attività di Opicina nell’ambito dell’“Itinerario del gusto”, alla scoperta delle specialità e dei prodotti del territorio e possibilità di poter scattare foto e selfie con la vettura storica del tram di Opicina, in esposizione, grazie a Trieste Trasporti, nei pomeriggi di venerdì e sabato e durante l’intera giornata di domenica. L’assessore Tonel, ringraziando gli intervenuti per l’impegno sempre elevato nell’organizzazione un’iniziativa ormai consolidata, ne ha rimarcato la valenza : “Ha il pregio di valorizzare le tipicità del Carso, dalle specialità enogastronomiche alle peculiarità culturali che durante lo svolgimento della Barcolana diventano una vetrina ancora maggiore e importante dal punto di vista turistico. Dal costone carsico si avrà l’opportunità di osservare la regata con lo bellissima coreografia delle vele sul mare immersi nei colori dell’autunno sul Carso”.

Vettura storica del "Tram de Opicina"

Ringraziamenti particolari sono stati rivolti oltre al Comune per la costante e puntuale attenzione e anche alla Trieste Trasporti da parte della presidente Bellina, poichè ha consentito l’esposizione al pubblico della vettura storica numero 6 del “Tram de Opicina” nei pomeriggi del 9 e 10 ottobre e tutta la giornata di domenica 11 ottobre.“Sono felice di poter riproporre anche quest'anno, dopo il successso delle prime quattro edizioni, un'iniziativa rivolta alla promozione delle attività commerciali di Opicina, Inoltre, se per la nota emergenza sanitaria non è stato possibile quest'anno organizzare il consueto calendario che comorendeva anche visite guidate, escursioni e concerti bandistici, ha aggiunto, si è voluto ugualmente dare vita a un evento atteso da tutti i residenti e non solo, che attira ogni anno spettatori da ogni parte della città. Lo scopo è come sempre quello di rivitalizzare il borgo carsico in occasione di uno degli eventi più attesi dell’anno e far conoscere ai residenti, ma soprattutto agli ospiti e sempre numerosi turisti, le realtà che operano a Opicina e Prosecco nelle loro diverse tipologie merceologiche. L’iniziativa è rivolta a un ampio pubblico, comprendente anche famiglie con bambini e anziani.   Numerosi gli appuntamenti proposti anche in questa edizione 2020: oltre alle vetrine a tema, saranno aperti ogni giorno i chioschi con specialità enogastronomiche: al piazzale dell'Obelisco quelli curati dall'associazione Brdina (venerdì 9 dalle ore 14 alle 22, sabato 10 dalle 8 alle 22 e domenica 11 dalle 7 alle 22) e al termine della “Napoleonica“ (lato Prosecco) quelli proposti dal “Mladina“.

Itinerari del gusto

Sempre in tema, anche gli “Itinerari del gusto” che offriranno quotidianamente molteplici opportunità (dalla prima colazione alla cena, passando per aperitivo, pranzo e merenda, dolci e pause gelato) di scoperta dei sapori tipici del Carso (con speciale “riguardo” a salumi, vino, miele, formaggi e olio) presso tutte le attività e gli esercizi pubblici di Opcina e in collaborazione con le aziende produttrici locali. Quotidiane anche l'esposizione, alla stazione Tranviaria di Opicina, della vettura storica numero 6 del “Tram de Opcina“, grazie alla Trieste Trasporti (“adattissima“ per una bella foto ricordo), e la mostra a tema all'atelier del pittore opicinese Fulvio Cazzador (dalle 17 alle 20).         

Vetrine a tema

 Si potranno inoltre ammirare le vetrine a tema allestite dai negozi aderenti: in occasione della 52^ edizione della Barcolana, Confcommercio Trieste e Barcolana hanno promosso infatti un Concorso per coinvolgere le attività commerciali della provincia di Trieste, dando così il maggior risalto possibile alla regata velica più importante dell’Alto Adriatico. Concorso – la cui partecipazione è gratuita – che prevede l’allestimento a tema delle vetrine del proprio negozio seguendo 3 semplici linee guida: deve avere attinenza con la Barcolana;  rispecchiare lo spirito della manifestazione; utilizzare prevalentemente il colore azzurro. La Giuria che decreterà il vincitore del Concorso sarà duplice: una giuria tecnica composta da esperti e rappresentanti istituzionali, e una popolare che si esprimerà attraverso i social media.   Il vincitore del Concorso si aggiudicherà la possibilità di avvalersi dalla professionalità di un vetrinista nell’allestimento del proprio negozio nel periodo natalizio (premio offerto da Confcommercio), oltre ad un trofeo (offerto da Barcolana) che verrà consegnato durante le premiazioni ufficiali della regata velica che si terranno al Teatro Rossetti, orientativamente a novembre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

          La vetrina dovrà essere allestita dalla mattina del 3 ottobre, restando esposta almeno fino a domenica 11 ottobre.    Domenica 11 la proposta principale sarà naturalmente quella di assistere alla spettacolare partenza della Barcolana, prevista alle ore 10.30, osservandola da un'angolazione tutta peculiare e speciale: dal piazzale dell'Obelisco, oppure dalla Napoleonica o dalla Vedetta d'Italia, o da un'ancora diversa posizione, dal Belvedere di Opicina posto sul sentiero che inizia nei pressi del Camping Obelisco. Il costone carsico offrirà in tal senso uno spettacolo unico.   Per consentire lo svolgimento della manifestazione saranno adottati opportuni provvedimenti di viabilità consistenti in particolare nell'istituzione del divieto di transito e del divieto di sosta e fermata per tutti i veicoli sul piazzale antistante l’Obelisco di Opicina, dalle ore 00 di venerdì 9 alle ore 24 di domenica 11 ottobre e comunque fino al termine delle necessità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento