Cronaca

"Ora decidiamo noi", venerdì anche a Trieste corteo studentesco: «No a privatizzazione e scuola-azienda»

Lo rilevano in una nota l'Unione degli Sstudenti a presentazione del corteo previsto per venerdì 7 ottobre dalle 9.00 da piazza Oberdan

«Dopo il mercatino dei libri scolastici usati, torniamo a lottare per i diritti degli studenti e delle studenti!»

Lo rilevano in una nota l'Unione degli Sstudenti a presentazione del corteo previsto per venerdì 7 ottobre dalle 9.00 da piazza Oberdan.

«Anche a Trieste - continua la nota -  l'Unione degli Studenti torna in piazza per dire:
- NO alle disuguaglianze! Vogliamo una legge nazionale sul diritto allo studio perchè migliaia di studentesse e studenti, da Nord a Sud, sono esclusi dall’accesso ad un’istruzione gratuita e di qualità;
- NO alla scuola-azienda! Vogliamo contrastare un modello di impresa basato sulla competizione e la valutazione punitiva, perchè esigiamo una scuola democratica e inclusiva;
- NO ad un’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO come sfruttamento! Vogliamo imparare a saper fare in percorsi che siano realmente formativi, al di fuori da ogni logica di sfruttamento e in aziende altamente qualificate.
- NO al preside manager! Vogliamo decidere insieme in assemblee partecipate da tutti coloro che vivono la scuola ogni giorno. Nessuno deve più subire le decisioni autoritarie, ma contribuire a realizzare l’altra scuola possibile;
- NO alla privatizzazione dei luoghi del sapere, che non permette di valorizzare la conoscenza come strumento contro malessere sociale e negazione dei diritti; 
- NO alla riduzione degli spazi di decisione di giovani e studenti, per rivendicare un posto fondamentale nella determinazione delle nostre vite in modo consapevole, critico e partecipato; 
- NO ad un futuro precario e all’imposizione di logiche di mercato nei luoghi della formazione, perchè ostacolano la libera scelta dei percorsi di studi». 

«Promuoviamo - concludono -  invece la consultaizone studentesca Stiamo Diritti - Students' Revolution per redigere un nuovo 'Statuto delle Studentesse e degli Studenti (DPR 249/1998)' partecipa anche tu! --> https://www.stiamodiritti.it/»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ora decidiamo noi", venerdì anche a Trieste corteo studentesco: «No a privatizzazione e scuola-azienda»

TriestePrima è in caricamento