Orso bruno avvistato vicino alla ciclopedonale a Draga Sant'Elia

L'orso è stato avvistato da un drone che stava sorvolando la zona di confine tra Italia e Slovenia

Nel pomeriggio di ieri, nei pressi della ciclopedonale Cottur, nella zona di confine tra Italia e Slovenia, è stato avvistato un orso bruno. La notizia è stata riportata da Telequattro. L'avvistamento è stato documentato dal pilota di droni Gabriele Fabris, che in quel momento stava facendo un sorvolo sulla zona con il proprio drone. Fabris, che sorvola l'area quotidianamente per monitorare la rotta balcanica, in collaborazione con le Forze dell'ordine, e per controllare lo stato dei boschi, ha notato qualcosa di strano nelle vicinanze della pista ciclabile ed è riuscito a fare due scatti fotografici poco prima che la batteria andasse in risparmio energetico per poter permettere il ritorno del drone. Guardandoli più attentamente si è reso poi conto che si trattava proprio di un orso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Carenza di vitamina D: come riconoscerla e rischi per la salute

  • Prima neve sul Carso: disagi e mezzi spargisale in azione, a Trieste chiusi i giardini

Torna su
TriestePrima è in caricamento