Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Le telecamere "immortalano" un orso a Malchina

La notizia è stata confermata dal distretto venatorio del Carso, che spiega come la specie non sia pericolosa per l'uomo perché tenderebbe ad evitarne la presenza. L'orso ha un collare, infatti era già stato catturato e rimesso in libertà. Intraviste tracce di un orso in zona già il primo marzo scorso

Foto di repertorio di un orso europeo

Ripreso da una telecamera da caccia un orso di due o tre anni in una radura vicino a Malchina. E' successo lunedì 31 maggio: come riportato dal Primorski Dnevnik la notizia è stata confermata dal presidente del distretto venatorio del Carso, Saimon Ferfolja, che ha inviato le foto all'Università di Udine. L'orso ha un collare con un dispositivo Gps al collo, il che significa che era già stato catturato qualche tempo fa e poi rilasciato, e ora gli scienziati stanno studiando i suoi movimenti. Ferfolja ha spiegato che l'orso non è pericoloso per l'uomo, poiché di solito evita gli incontri ravvicinati. Come riferito dal Primorski un orso si aggirava in questa zona già il primo marzo, quando erano stati notati segni insoliti sul tronco dell'albero. 

Le tracce dell'orso non lontano da Trieste (foto)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le telecamere "immortalano" un orso a Malchina

TriestePrima è in caricamento