Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Via Brigata Casale

Ortofrutticolo in Brigata Casale, si studiano ipotesi alternative

22.7.14 | 14.00 Visita dell'Assessore Dapretto stamattina all'Oasi Felina; presente il Comitato dei Cittadini che ha raccolto 10.000 firme contro il trasferimento del Mercato sull'area di via Brigata Casale. Allo studio del Comune altre soluzioni

Visita a sorpresa, e molto gradita, stamattina dell'assessore ai lavori pubblici Andrea Dapretto al Gattile di via Costalunga.

Come si sa l'area è stata individuata dai tecnici comunali come possibile nuova sede del Mercato Ortofrutticolo, che l'amministrazione intende spostare da Campo Marzio (per le specifiche vedi gli articoli correlati a sinistra). Appena appresa la notizia nel rione si è subito formato un Comitato di Cittadini che, in poco più di un mese, ha raccolto circa diecimila firme in calce ad una petizione popolare per scongiurare tale ipotesi.

Ed oggi a fianco di Giorgio Cociani, deus ex machina dell'oasi felina, era presente anche il Comitato "No al Mercato ortofrutticolo di via Brigata Casale" rappresentato dal Presidente Marco D'Aliesio e dal portavoce Lorenzo Giorgi.

E' stato un incontro molto cordiale dove Dapretto ha visitato la struttura che ospita circa 150 gatti ma, sopratutto, ha potuto tranquilizzare i presenti garantendo l'impegno del Comune per trovare soluzioni alternative per il trasferimento della struttura di Campo Marzio.

Infatti sono molte le problematiche che si verrebbero a creare con il posizionamento in via Brigata Casale di una struttura cosi importante come quella del Mercato; lo spostamento di oasi Felina e del parcheggio camper in altri siti, l'aumento del traffico in una arteria pericolosa e già declassata come l'ex camionale, l'inquinamento acustico di una zona densamente abitata ed una ulteriore colata di cemento in periferia.

Dapretto, tra l'altro amante degli animali (in foto con Felix, mascotte dell'Oasi), si è trattenuto a lungo assicurando ai presenti il massimo impegno per la miglior risoluzione della vicenda.

Lorenzo Giorgi, portavoce del Comitato, ha ringraziato l'Assessore per la disponibilità dimostrata, ed ha annunciato l'imminente consegna al Sindaco delle diecimila firme raccolte a cui seguirà una conferenza stampa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ortofrutticolo in Brigata Casale, si studiano ipotesi alternative

TriestePrima è in caricamento