Un aiuto alle famiglie: al via le domande per il "pacchetto scuola"

Il Comune mette a disposizione 200mila euro per il contributo rivolto alle famiglie bisognose relativo all'anno scolastico 2020 - 2021. Potranno accedervi i nuclei familiari con figli che frequentano dalla quinta elementare al secondo anno di superiori. Previsti limiti relativi all'Isee

A partire da ieri, lunedì 25 maggio fino al 31 luglio 2020, si possono presentare le domande per l'ottenimento del contributo previsto dal “Pacchetto Scuola” per l'anno scolastico 2020/2021, una misura di aiuto alle famiglie, per l'attuazione dei principi sul diritto allo studio, decisa dall'Amministrazione Municipale che, ha messo a disposizione allo scopo un importo complessivo di 200mila euro.     

Chi ha diritto al contributo "pachetto scuola"

Potranno presentare domanda, le famiglie in possesso dei seguenti requisiti:

  • figli che frequenteranno, nell'anno scolastico 2020/2021: la classe quinta della scuola primaria (elementari), la scuola secondaria di primo grado (medie) e il primo biennio della scuola secondaria di secondo grado (superiori); 
  • residenza anagrafica nel Comune di Trieste;
  • ISEE non superiore a Euro 10.632,94.     

Il relativo modulo, editabile, è scaricabile al seguente link  bit.ly/tsscuola2021

Le domande potranno essere spedite:

  • tramite posta elettronica all'indirizzo: comune.trieste@certgov.fvg.it
  • consegnate all’Ufficio Accettazione Atti del Comune, via Punta del Forno 2, pianoterra, stanza 2, da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30
  • inviate per posta ordinaria al Comune di Trieste, Piazza Unità d’Italia 4, 34121 Trieste.     

In ogni caso va sempre e comunque allegata una fotocopia del documento di identità del dichiarante.Per ulteriori eventuali informazioni:

  • telefonare all'Ufficio Diritto allo Studio del Municipio, ai numeri: 040-6754685 / 8564 / 4375 / 8044
  • scrivere alla mail dirittoallostudio@comune.trieste.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento