Cronaca

Palazzo Regione piazza Unità, Peroni: «Qualche danno all'intonaco ma in costante manutenzione»

L'assessore regionale alle Finanze e Patrimonio, Francesco Peroni, sullo stato di manutenzione e conservazione del palazzo della Regione in Piazza Unità

«Lo storico palazzo di piazza Unità d'Italia, sede della Presidenza della Regione, è oggetto di una manutenzione costante e attenta. Prova ne sia la recente riattivazione delle fontane che decorano la facciata principale. Il vero problema è che quell'edificio è stato costruito su palafitte. Sotto c'è il mare. E dunque siamo quotidianamente impegnati a contenere l'umidità di risalita».

Lo mette in evidenza l'assessore regionale alle Finanze e Patrimonio, Francesco Peroni.

«Quanto indicato consiste solo nel distacco di piccole porzioni dello strato di pittura dall'intonaco sottostante e interessa un'area molto limitata, posta ai lati dell'ingresso in corrispondenza del basamento. È, fatalmente, un fenomeno destinato a ripetersi periodicamente. Il mare è lì, a due passi, ma soprattutto è sotto il palazzo. Stiamo già provvedendo al ripristino degli intonaci, nell'ambito delle costanti iniziative di manutenzione ordinaria dell'intero edificio, grazie alle quali, nel corso degli ultimi mesi, sono stati rifatti altri tratti di intonaco sia delle facciate che all'interno, al piano terra».

«Parallelamente sono stati eseguiti anche significativi lavori di manutenzione straordinaria, finalizzati a preservare non solo la funzionalità, ma anche la bellezza del palazzo. Come detto, abbiamo appena provveduto a risistemare le due belle fontane che si affacciano sulla piazza, ai lati del palazzo. Sono stati restaurati i due cancelli, presenti su via dell'Orologio e su riva del Mandracchio. E infine si è provveduto a far eseguire una manutenzione straordinaria del tetto. In questo caso i lavori hanno riguardato la sostituzione di porzioni della copertura in rame esistente, con una nuova copertura dello stesso materiale e la posa di una linea vita, necessaria per l'esecuzione in sicurezza dei futuri interventi di manutenzione».

In sostanza «riserviamo la massima attenzione al decoro dello storico palazzo di piazza Unità, non solo perché è una importante sede di rappresentanza, che spesso ospita eventi anche nazionali ed internazionali, ma anche e soprattutto perché è uno degli elementi che caratterizzano il 'salotto buono' della città, quello per cui Trieste è sempre più conosciuta e apprezzata in Italia e all'estero, e che dunque deve sempre essere bello in tutte le sue componenti».

«E questa Giunta regionale crede in  Trieste, ne favorisce lo sviluppo, in tutte le sue forme, dal turismo al porto. Non la considera certo periferica e non l'ha mai trascurata», conclude Peroni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Regione piazza Unità, Peroni: «Qualche danno all'intonaco ma in costante manutenzione»

TriestePrima è in caricamento