rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Pallacanestro Trieste 2004: presentata la nuova stagione

17.55 - Alla presenza delle istituzioni, ricordato e sottolineato il ruolo di tifosi, sponsor e dell'associazione “Trieste entra in gioco”

Entusiasmo, passione e professionalità: sono questi i tre concetti-chiave, espressi dal Presidente Mario Ghiacci, a caratterizzare una Pallacanestro Trieste 2004 pronta ad affrontare la nuova stagione di A2 Gold. Nella cornice di un “Caffè Tommaseo” particolarmente affollato di pubblico, la presentazione ufficiale della squadra giuliana ha dato virtualmente il via al campionato 2014/15, il terzo consecutivo nella seconda serie nazionale che avrà inizio il prossimo 5 ottobre con la trasferta di Casale Monferrato. «Oggi è la festa della nostra squadra,» ha dichiarato il numero uno biancorosso durante la conferenza stampa, «e voglio sottolineare come tutto il nostro staff stia lavorando da tempo per preparare nel migliore dei modi una stagione che si prospetta impegnativa. C'è stato qualche imprevisto, ma stiamo cercando di trovare le soluzioni giuste per risolverli. Mi appello ai tifosi - ha proseguito Ghiacci - vera linfa vitale della squadra, perché continuino a seguirci con quella forza straordinaria che l'anno scorso ci ha portato a compiere delle vere e proprie imprese al “PalaTrieste”. Il loro contributo è estremamente importante, anche sotto il piano della campagna abbonamenti che continua a essere ancora attiva, così come è altrettanto fondamentale l'apporto di tutti gli sponsor che stanno rinnovando la loro vicinanza alla nostra società. Non ultimo per importanza è infine il contributo da parte dell'Associazione “Trieste Entra in Gioco” che sarà al nostro fianco anche per questa stagione: chiaro esempio di come sia possibile trovare un'unione col tessuto cittadino. Dal canto nostro, come società e come squadra, sono sicuro che con lo spirito forte che ci contraddistingue saremo in grado di centrare i nostri obiettivi.» 

Dell'importanza dei supporters biancorossi ha parlato anche l'head-coach Eugenio Dalmasson: «chiedo a tutti i tifosi di restare sempre vicino alla nostra formazione: la conquista della salvezza ce la giochiamo assieme a loroIl calore che sapranno regalarci è quanto di più fondamentale per un team con un'età media di 20 anni, come il nostro. La sessantina di allenamenti sino a oggi effettuati, é un lavoro importante per preparare questa squadra al campionato. l'impegno che sin dal primo momento di preparazione abbiamo potuto apprezzare in questi ragazzi è una delle armi migliori per affrontare la A2 Gold.»

Particolarmente nutrita è stata la presenza delle istituzioni, a iniziare dall'Assessore del Comune di Trieste Roberto Treu: «con affetto e sostegno, l'amministrazione comunale supporta la Pallacanestro Trieste 2004 e cercherà di lavorare per trovare qualche ulteriore sponsor che appoggi la società. Quella di oggi è la giornata di avvio di una stagione difficile che però si apre con lo spirito giusto, grazie a questo giovane team che vorrà sicuramente ben figurare nel campionato che sta per iniziare.» Per il Consigliere Regionale Emiliano Edera, «la grinta è l'elemento fondamentale grazie a cui questo organico potrà certamente raggiungere i risultati voluti, con la Regione che cercherà di essere più vicina possibile a quella che è la prima squadra regionale di pallacanestro maschile.» Il Vice Presidente della Provincia di Trieste Igor Dolenc ha invece sottolineato come «la scelta di plasmare un team giovane è coraggiosa e merita tutto il nostro appoggio: lo sport è ambasciatore di questa città e questo team recita un ruolo importante in tale ambito. Un grande “In bocca al lupo” a questi ragazzi, con l'augurio che anche l'associazione “Trieste entra in gioco” possa continuare a supportare con successo questa realtà.» Renato Milazzi, Delegato CONI Trieste, nell'auspicare alla squadra il raggiungimento dei traguardi prefissati, ha aggiunto di come il Comitato Regionale sia vicino al team biancorosso, augurando i migliori successi affinchè possa rappresentare la città e la regione ai massimi livelli nazionali. A concludere gli interventi è stato infine il Consigliere Regionale FIP Franco Cumbat, che ha sottolineato come «un palazzo dello sport eccezionale, un pubblico caloroso e un settore giovanile importante siano i tre punti da mettere maggiormente in evidenza. In particolare, sono proprio i giovani ad aver portato Trieste nella seconda serie nazionale, con loro stessi che ci hanno permesso di conservare questa categoria. Il fatto che ci siano cinque triestini in prima squadra, provenienti dai nostri vivai, è inoltre motivo di orgoglio per tutti i settori giovanili di questa città.»

(credits foto: Francesco Bruni)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste 2004: presentata la nuova stagione

TriestePrima è in caricamento